Attualità Catania Cronaca Eventi News Società

NOTIZIE CATANIA – Prima unione civile al Castello Ursino

Le due donne hanno coronato finalmente il loro sogno d’amore e costituiscono la prima unione civile a Catania.

Laura Testa e Rosalba Caruso si sono sposate ieri, 29 agosto, alle 18,30 presso i saloni del Castello Ursino. Di fronte a un Ufficiale di stato civile e a due testimoni hanno siglato i documenti necessari, gli stessi che avevano già firmato nel 2015 di fronte al sindaco Enzo Bianco, a seguito dell’istituzione del registro comunale. L’atto è stato registrato presso l’archivio di stato civile. Al cospetto dell’Ufficiale di stato civile Laura e Rosalba , oltre a dichiarare la loro Unione Civile, hanno, altresì, espresso la scelta del regime patrimoniale relativo alla loro unione (regime di comunione dei beni o separazione dei beni).

Il ddl Cirinnà ha spianato la strada a due istituti diametralmente opposti: le unioni civili per le coppie omosessuali e le convivenze per le coppie etero. Nell’ambito delle unioni civili, i diritti e doveri assunti dai coniugi sono simili a quelli del matrimonio. È presente ad esempio il diritto di reversibilità della pensione ma non si ha diritto di adozione. Nell’ambito delle convivenze minori, invece, sono i diritti e i doveri rispetto al matrimonio: non si ha diritto di reversibilità e si hanno meno obblighi reciproci. A differenza del matrimonio, chi diventa parte di unione civile può decidere di assumere un cognome comune, scelto tra quello dei due coniugi in questione, cognome che può essere anteposto o posposto a quello proprio di ogni parte.

Adesso che la via delle unioni civili è stata inaugurata, altre coppie potranno coronare i loro sogni. La prossima unione è già in programma per il primo di settembre presso la sede delle Anagrafe in via La Marmora.

LEGGI ANCHE: UNIONI CIVILI – Ecco come avviare le procedure di registrazione a Catani

LEGGI ANCHE: NOTIZIE CATANIA – Arrivano le prime unioni civili nella città etnea