Calcio Catania Catania Sport

CALCIO CATANIA – Fischi a fine gara: “Non siamo andati sotto la curva perché la Lega ce l’ha vietato” [VIDEO]

rigore calil
Credit photo: calciocatania.it

Ancora una prova incolore quella del Catania in questo difficile campionato di Lega Pro che, dopo il pareggio di Andria della scorsa settimana, raccoglie un solo punto tra le mura amiche contro un modesto Monopoli.

Partita che sembra cominciare in discesa per la squadra rossazzurra che praticamente si riversa sin da subito nella metà campo avversaria ma, complice la straordinaria prova dell’estremo difensore avversario Pessina, non riesce a trovare in nessun modo la via del goal. Il Catania ci prova ad inizio gara con Falcone, che si divora il goal dopo uno splendido assist di Garufo, e poi ancora invano con le conclusioni durante il match dei vari Russotto, Calderini, Calil ed il subentrato Plasmati, ma ancora una volta Pessina dice di no. Il Catania spreca anche un calcio di rigore con bomber Calil, guadagnato da Falcone al limite dell’aria in seguito ad una trattenuta e parato magistralmente dall’estremo difensore avversario.

Finisce a reti bianche dunque, con un Catania che raccoglie soltanto diverse conclusioni a rete, un’altissima percentuale di possesso palla ma, cosa più importante, un solo punto in classifica che tra le mura del Massimino non soddisfa i tifosi rossazzurri. Contestazione a fine gara da parte delle due curve, con la “Nord” che invita ad un confronto la squadra sotto il settore d’appartenenza e che se lo vede negato vedendo i giocatori rientrare sotto il tunnel dopo il classico saluto di rito. Nota di merito per Caetano Calil che, dopo aver sbagliato il rigore, a fine gara chiede platealmente scusa a tutti i tifosi con ampi gesti; ma dopo la prova di oggi, il vice bomber del girone C di Lega Pro con le 9 reti messe a segno, può anche esser perdonato, ciò che rimane è invece la prova deludente e poco convincente della compagine etnea.

A fine gara è stato Desiderio Garufo a spiegare l’episodio di fine gara: “Non siamo andati sotto la curva non perché non volevamo un confronto ma perché ci viene vietato dalla Lega. Abbiamo salutato come sempre e accettiamo i fischi, così com’è bello quando si vince e accettiamo volentieri gli applausi. Non è stato un gesto di stizza nei loro confronti, perché sia in casa che in trasferta sono sempre stati al nostro fianco e per noi sono importantissimi“.

PAGELLE – LIVERANI S.V.; NUNZELLA 6, BERGAMELLI 6, PELAGATTI 6, GARUFO 6,5; SCARSELLA 5,5 (PLASMATI 6), AGAZZI 6,5, DI CECCO 6; RUSSOTTO 5 (CALDERINI 5), FALCONE 5,5, CALIL 5.

Di seguito il video delle azioni salienti del match tra Catania e Monopoli:

 

Da TWITTER

#Saldi invernali 2020: la data d’inizio in #Sicilia #saldisicilia https://catania.liveuniversity.it/2019/12/06/saldi-invernali-2020-sicilia-data/

9 laureati vincono concorso per fare i netturbini: la scelta dei giovani contro la precarietà https://www.liveuniversity.it/2019/12/06/netturbini-laureati-barletta-puglia-lavoro/

Caro voli in #Sicilia, #Cancellieri: “Aeromobili più grandi e 500 posti in più” @CTAairport @Regione_Sicilia @DirettaTraffico @VisitSicilyOP https://catania.liveuniversity.it/2019/12/06/caro-voli-sicilia-cancelleri/

Load More...