Attualità News

CATANIA – Nuovo parcheggio di 6.500 mq gestito da Sostare

parcheggio sostareNovità in arrivo sul fronte viabilità per la provincia etnea, stavolta positiva per catanesi e pendolari. Il Consiglio Comunale di Catania ha approvato una delibera con cui destina a parcheggio la cosiddetta area del “Pino”, situata nel centro della città, tra via Monsignor Ventimiglia, via Teocrito e via Maddem, vicino a Piazza Carlo Alberto e al Corso Sicilia. Si tratta di un punto nevralgico della città etnea e di un terreno la cui è estensione è pari a ben 6.500 metri quadrati che, in comodato d’uso e in via sperimentale, verrà gestito dalla partecipata comunale Sostare s.r.l., che si occupa già della gestione delle “strisce blu” (con circa otto mila stalli).

La zona andrà a implementare lo spazio a disposizione dei cittadini per parcheggiare le proprie autovetture, ma lo scopo va ben oltre: l’intenzione è quella di utilizzarlo in sostituzione delle tradizionali aree di sosta su strada, in modo tale da ridurre l’offerta delle stesse e, quindi, migliorare la qualità ambientale e la viabilità urbana di Catania, soprattutto del centro storico. In particolare, l’iniziativa si pone in linea con le direttive previste nel Piano Generale del Traffico Urbano, approvato nel 2012, che tra gli obiettivi postisi prevede anche il decongestionamento delle aree urbane.

L’assessore al Patrimonio Giuseppe Girlando ha commentato soddisfatto: “La tendenza a destinare questo terreno a parcheggio era emersa nel corso di una riunione nella sede dell’assessorato alle Attività produttive. Riteniamo che con questi nuovi spazi si otterranno da una parte un maggiore ordine nella zona, dalla circolazione congestionata, e dall’altra effetti positivi per le attività commerciali del centro storico. Sostare si preoccuperà di far divenire quest’area un vero e proprio parcheggio recintato e lo gestirà, in una prima fase, per almeno due anni”.

Tuttavia, non mancano coloro che hanno sollevato qualche critica in merito allo scopo che, volente o nolente, si realizza, parallelamente al primario obiettivo individuato nel miglioramento della qualità dell’ambiente e della mobilità catanese: infatti, c’è il rischio che la destinazione dell’appezzamento di terreno a parcheggio si traduca in un incentivo a preferire il mezzo privato rispetto a quello pubblico.

Laura Paglia

Proofreading e Autrice Nata a Caltagirone ma innamorata di Catania, dove frequenta la facoltà di Giurisprudenza, dopo essersi diplomata al Liceo Classico, ha fin da piccola mostrato una particolare attitudine per la scrittura in tutti i suoi aspetti; approfitta al volo della possibilità offertale dalla redazione catanese per confrontarsi col mondo del giornalismo e per sperimentare concretamente un ambito che la affascina da anni; mette così al servizio del giornale telematico le competenze acquisite durante i suoi studi e la sempre presente passione per la scrittura, cercando di affinare al meglio le capacità coltivate, perché misurare se stessi e mettersi alla prova è la base per il raggiungimento dei propri obiettivi.

Da TWITTER

#Coronavirus, rimborso treni, aerei e hotel: come richiederlo https://catania.liveuniversity.it/2020/02/25/coronavirus-rimborso-volo-treno-hotel/ di @liveunict

#Coronavirus, cresce la paura a #Catania: supermercati presi d’assalto [FOTO] https://catania.liveuniversity.it/2020/02/24/coronavirus-catania-supermercati-foto/

Lezioni sospese ed esami a porte chiuse all'@unipa_it queste le disposizioni previste per prevenire il contagio da #Coronavirus. Anche le scuole prendono provvedimenti. https://catania.liveuniversity.it/2020/02/25/coronavirus-sicilia-universita-palermo/

Load More...