Calcio Catania Società Sport

CALCIO CATANIA – Gli etnei giocano ad una porta sola e fanno poker. I goal della partita [VIDEO]

catania catanzaroIl Catania vince e convince e lo fa ancora una volta tra le mura amiche, dopo il piccolo stop del pareggio contro il Cosenza nel turno infrasettimanale. Stavolta la vittima sacrificale è un inerme ed inerte Catanzaro, alla quale la squadra rossazzurra rifila quattro reti di pregevole fattura e conquista 3 punti, portandosi a quota 5 in classifica, nonostante la pesante penalizzazione inflitta dal Giudice Sportivo per le note vicende.

Primo tempo che vede protagonista uno scatenato Catania, che mette subito a segno, alla seconda occasione dopo il pericoloso tiro di Russotto, la rete del vantaggio con il solito Elio Calderini, abile a sfruttare una sponda aerea di Calil. Pochi minuti dopo è lo stesso brasiliano a mettere a segno la seconda marcatura, grazie ad un’abile rimessa con le mani di Nunzella che fa partire l’attaccante in posizione vantaggiosa rispetto agli avversari: doppia finta, scavetto e portiere battuto per la seconda volta. Poco prima della fine del primo tempo è Musacci con un tiro cross dai 40 metri a beffare il portiere avversario Scuffia, che regala il terzo goal alla squadra rossazzurra con una papera, forse ingannato dal movimento del difensore compagno di squadra.

Secondo tempo che riparte con lo stesso copione e che vede Falcone, entrato da pochi minuti, protagonista del poker rossazzurro, con una bella rasoiata che trafigge per la quarta volta il portiere calabrese. Partita che pian piano si spegne, grazie all’ottimo possesso palla dei giocatori del Catania che, con una fine melina, accompagnano la partita al termine. Poco prima dello scadere, da segnalare la rete della bandiera firmata dal bomber Razzitti su calcio di rigore che spiazza Elia Bastianoni, totalmente inoperoso durante tutta la gara. Ottima prova della difesa rossazzurra che ha concesso davvero poco alla squadra calabrese, con qualche sporadico tiro dalla distanza che non ha impensierito il portiere rossazzurro.

Siamo consapevoli di essere sulla buona strada – ha dichiarato mister Pancaro – e che ogni partita è una guerra. Ringrazio la società per avermi messo a disposizione una squadra competitiva che lotta ogni partita e ringrazio i ragazzi per l’impegno che mettono in campo e durante la settimana. Dobbiamo essere realisti e guardare partita dopo partita, quindi non parlerei di scontro diretto con la Casertana, in quanto noi ci troviamo per adesso a quota 5 punti“.

PAGELLE – BASTIANONI 6; PARISI (C) 7, PELAGATTI 6,5, BERGAMELLI 6,5, NUNZELLA 7; SCARSELLA 6, CASTIGLIA 6,5, MUSACCI 6,5 (AGAZZI 6); RUSSOTTO 6,5 (FALCONE 7), CALIL 7 (BARISIC 6), CALDERINI 7.

Di seguito gli highlights ed i cinque goal della sfida del Massimino:

 

Rimani aggiornato