Calcio Catania Catania Società Sport

CALCIO CATANIA – La squadra etnea spreca e sbatte contro il muro del Cosenza: gli highlights della gara [VIDEO]

catania cosenzaUn altro punticino si aggiunge e muove la classifica del Catania, dopo il pareggio per 0-0 nella gara interna disputata al Massimino contro il Cosenza. Pareggio amaro per quanto si è visto in campo, con la squadra calabrese arroccata nella propria metà campo e mai realmente pericolosa, ed un Catania bello a tratti ma soprattutto sprecone.

Primo tempo a ritmi abbastanza sostenuti per la squadra allenata da mister Pancaro, con diverse occasioni da rete finalizzate soprattutto da Falcone, Russotto ed il catanese doc Giuseppe Russo, quest’oggi capitano della squadra. Ma è proprio nel secondo tempo che il Catania crea molto e spreca altrettanto: prima il palo esterno colpito da Calil da distanza siderale, con lo stesso che si divora il goal del vantaggio ad un metro dalla porta pochi minuti dopo, complice anche il balzo felino del portiere Perina, oggi migliore in campo; al 74esimo tiro dalla distanza proibitiva del solito Elio Calderini che stavolta provoca una mezza papera del portiere ospite e, a causa di una goffa ribattuta, facilita Lulli a presentarsi davanti la porta, scavalcare il portiere con un pallonetto e divorarsi il goal a porta sguarnita, complice un anticipo maestrale di Blondett.

Il Catania prova il forcing finale, ma sia la stanchezza fisica che il giocare in 11 nella propria metà campo da parte del Cosenza, non ha facilitato la squadra rossazzurra, autrice di una buona prestazione alla quale è mancato davvero solo il goal, così come commentato dal tecnico Pancaro a fine gara: “Abbiamo fatto la migliore prestazione della stagione, ma il loro portiere ha fatto una partita strepitosa. Non abbiamo concesso praticamente nulla agli avversari ed a tratti mi sono anche divertito per il gioco espresso dalla nostra squadra. Il turnover è necessario per le tante partite disputate nell’arco di pochi giorni e poi ho una rosa di 25 titolari, con ragazzi strepitosi che si impegnano in settimana“.

Grande cornice di pubblico anche quest’oggi, con 9.000 tra paganti e abbonati, nonostante l’orario decisamente insolito in un giorno feriale. L’appuntamento adesso è per domenica, dove il Catania affronterà ancora una volta tra le mura amiche il Catanzaro, ultimo in classifica a pari della squadra etnea con 2 punti.

PAGELLE – BASTIANONI 6; NUNZELLA 6,5, GARUFO 5,5, BERGAMELLI 6,5, FERRARIO 6 (PELAGATTI 6); RUSSO 6 (SCARSELLA 5,5), AGAZZI 6,5, LULLI 5,5; CALIL 5, RUSSOTTO 6,5, FALCONE 6 (CALDERINI 6).