AMMISSIONE UNICT – Professioni sanitarie: punteggio minimo 2016

Proseguono i test d’ammissione all’Università di Catania con una delle prove più attese. Si tratta di Professioni sanitarie, uno dei corsi di studio che, come Medicina, è ancora molto ambito. 

Il test di stamattina ha avuto una durata di 100 minuti. Gli aspiranti candidati dovevano rispondere a 60 domande: Cultura generale (2), Ragionamento logico (20), Biologia (18), Chimica (12), Fisica e Matematica (8). Il punteggio che verrà attribuito prevede: 1.5 punti per ogni risposta esatta, meno 0,4 (- 0,4) punti per ogni risposta errata, 0 punti per ogni risposta omessa. 

Sarà una vera e propria sfida per le aspiranti matricole di Professioni sanitarie. Sono infatti 303 i posti disponibili in totale, a fronte di centinaia e centinaia di candidati che ogni anno si presentano. Per saperne di più leggi AMMISSIONE 2017 – Professioni sanitarie a Catania: il numero di posti definitivi.

Ricordiamo che in caso di parità di punteggio in graduatoria, prevale in ordine decrescente il punteggio ottenuto dal candidato nella soluzione, rispettivamente, dei quesiti relativi agli argomenti di ragionamento logico, cultura generale, biologia, chimica, fisica e matematica. In caso di ulteriore parità, prevale il candidato anagraficamente più giovane. Per entrare senza obblighi formativi, il punteggio minimo è 4 punti in Biologia e 3 in Chimica.

Di seguito il documento contenente i punteggi minimi 2016 di Professioni Sanitarie. Nello specifico, sono elencanti i punteggi minimi divisi per corso di studio con cui si è entrati alla pubblicazione della prima graduatoria e alla pubblicazione dello scorrimento. Dopo queste due fasi, lo scorso anno si sono anche verificati dei ripescaggi tra i candidati. 

SCARICA I PUNTEGGI MINIMI 2016 DI PROFESSIONI SANITARIE

 

Articoli simili


Articoli scritti dalla Redazione.

Advertisement

Leggi articolo precedente:
AMT CATANIA – Puccio La Rosa nominato presidente: nel Cda anche Mandarano

Puccio La Rosa nominato come nuovo presidente dell'Amt di Catania: nel Cda anche l'imprenditrice Raffaella Mandarano. Puccio La Rosa, avvocato esperto...

Chiudi