Catania

Catania, arrestata “guaritrice”: curava con allucinogeno

Arrestata a Catania una donna di 55 anni che si fingeva "curatrice" e "salvava" la vita delle persone attraverso potenti allucinogeni.

A Catania una donna di 55 anni di nome Irene Mariconda è stata arrestata perché si fingeva “guaritrice” e curava le persone con un potente allucinogeno a base di Dimetil-triptamina sotto il nome commerciale di Ayahuasca. 

La Dimetil-triptamina e il suo potere allucinogeno nell’uomo crea effetti già a basse quantità tanto da essere stata recentemente inserita dal ministero della Salute nella Tabella I sulla disciplina di stupefacenti e sostanze psicotrope.

Durante una perquisizione sono stati rinvenuti alte dosi del potente allucinogeno e anche di marijuana.Gli agenti, inoltre, hanno anche trovato una stanza allestita per “curare” le persone che si rivolgevano a lei.

Università di Catania