News Sicilia

Elezioni Regionali, dopo oltre 2 settimane in Sicilia si contano ancora schede

Elezioni regionali Sicilia 2022 come si vota
Ancora qualche problema a Catania, dove l'ufficio circoscrizionale del Tribunale è ancora al lavoro sulle schede.

Elezioni Regionali Sicilia 2022: le votazioni si sono tenute oltre due settimane fa, eppure lo scrutinio non può dirsi ancora completo. Rischia, anzi, di slittare ulteriormente la proclamazione del Presidente della Regione siciliana Renato Schifani, la cui vittoria è stata annunciata a fine settembre.

Solo ieri è stato concluso il conteggio a Siracusa ma permane ancora qualche problema a Catania, dove l’ufficio circoscrizionale del Tribunale è ancora al lavoro sulle schede.

Soltanto quando la commissione della Corte d’appello di Palermo avrà il quadro completo potrà definire la base elettorale ed escludere le liste che non hanno raggiunto il 5%.

Successivamente tutti gli atti torneranno all’ufficio centrale circoscrizionale che dovrà determinare il quoziente elettorale della circoscrizione, ovvero dividere i voti validi che sono stati riportati da tutte le liste provinciali (escludere quelle che non hanno raggiunto il 5%), infine procedere all’assegnazione dei seggi.

Università di Catania