Test Ammissione

Test Medicina 2022, risultati in arrivo: cosa fare il 23 settembre

Test Medicina 2022
Test Medicina 2022: risultati in arrivo. Già le prossime ore dovrebbero riservare delle risposte agli aspiranti camici bianchi: ecco cosa occorre sapere.

Test Medicina 2022: per chi lo ha affrontato, lo scorso 6 settembre, questo mese è ricco di “appuntamenti”. Domani, 23 settembre, uno dei più importanti: di fatto verranno pubblicati gli elaborati, insieme alla scheda anagrafica e al punteggio personale di ogni partecipanti. Ma cosa sapere su questo ed altri passaggi?

Test Medicina 2022: cosa succederà domani

Domani, 23 settembre, agli aspiranti camici bianchi verrà finalmente riservata la possibilità di controllare la propria prova. L’elaborato, insieme alla scheda anagrafica e al punteggio, verranno pubblicati ancora una volta su Universitaly: bisognerà, in particolare, accedere all’area riservata dell’ormai celebre portale.

La pubblicazione di domani chiarirà eventuali dubbi dei candidati e permetterà loro di confrontare il proprio punteggio con quello minimo (teorico). Ma non è finita qui.


 Test Medicina 2022: quando escono punteggi ed elaborati?


Dopo il 23 settembre

Una volta visualizzati elaborati e punteggi, bisognerà attendere l’uscita della graduatoria nazionale nominativa. Quando verrà pubblicata? Bisognerà aver pazienza fino al prossimo giovedì, 29 settembre.

La graduatoria nazionale riporterà i punteggi associandoli al nome e cognome di chi li ha totalizzati. Da quel momento sarà finalmente possibile parlare di un punteggio minimo effettivo.

Ma è bene saper anche “leggere” la graduatoria in questione. Di fatto questa riporterà alcune diciture che descriveranno la situazione di ogni singolo candidato. Si distinguerà soprattutto tra:

  1. assegnato: chi è entrato, ottenendo il posto nella sede indicata come prima scelta. Questi candidati possono accedere direttamente all’immatricolazione e devono procedere alla stessa entro quattro giorni lavorativi;
  2. prenotato: chi ha ottenuto uno dei posti disponibili, ma non nella loro prima scelta. Queste persone possono scegliere tra l’immatricolazione presso l’ateneo in cui sono entrati e l’attesa degli scorrimenti (senza dimenticare di manifestare la conferma di interesse a rimanere in graduatoria, all’interno della propria area riservata sul portale Universitaly).

Dopo il 29 settembre

Molti continueranno ad attendere anche ad ottobre: questo perché solo giorno 7 del mese in questione si otterrà il primo scorrimento della graduatoria.