Lavoro, stage ed opportunità

Lavoro, Rai cerca personale: vari posti disponibili, anche in Sicilia

La Rai Radiotelevisione Italiana ha indetto un concorso finalizzato alla copertura di 85 posti di lavoro per tecnici della produzione in diverse città italiane.A seguire, tutti i dettagli: requisiti e scadenze.

La Rai Radiotelevisione Italiana S.p.A. ha indetto un concorso finalizzato alla copertura di 85 posti di lavoro per tecnici della produzione in diverse città italiane. Coloro che supereranno le selezioni saranno inseriti in azienda con contratto di apprendistato professionalizzante.

La scadenza della domanda di ammissione per candidarsi è fissata alle ore 12.00 del 16 giugno 2022. A seguire, i maggiori dettagli sulla posizione.

Lavoro Rai: requisiti

Il bando si rivolge a coloro che hanno un’età compresa tra i 18 e i 29 anni e 364 giorni, in possesso di una patente di guida automobilistica categoria B, di un diploma quinquennale di scuola media secondaria superiore presso:

  •  Istituto Tecnico Industriale – previgente ordinamento;
  • Istituto Tecnico settore Tecnologico;
  • Istituto Professionale settore Industria e Artigianato – previgente ordinamento;
  • Istituto Professionale – Manutenzione e assistenza tecnica;
  • Istituto Professionale – Industria e artigianato per il made in Italy;
  • Istituto Professionale – Servizi culturali e di spettacolo;
  • Liceo Scientifico;

Tuttavia, sono esclusi dalle selezioni coloro che:

  • sono stati licenziati dalla Rai Radiotelevisione Italiana S.p.A. o da un’altra Società del Gruppo per giusta causa o per giustificato motivo soggettivo;
  • hanno già svolto un periodo di lavoro continuativo o frazionato presso altro datore di lavoro in mansioni corrispondenti alla qualifica oggetto del presente Avviso di Selezione per un periodo superiore a 18 mesi;
  • risultano già alle dipendenze della Rai o di altra Società del Gruppo in forza di un rapporto di lavoro subordinato a tempo indeterminato, anche di apprendistato, in corso di esecuzione al momento della data di scadenza del presente avviso;
  • hanno già stipulato con Rai o con altre Società del Gruppo uno o più contratti di lavoro subordinato, anche a termine, per lo svolgimento delle mansioni oggetto del presente Avviso di Selezione, al livello contrattuale 5 o superiore, a prescindere dalla durata, oppure ad un livello contrattuale inferiore al 5 ove il periodo complessivo di impegno sia stato superiore a 18 mesi.

Lavoro Rai: le sedi delle posizioni aperte

Il numero delle posizioni aperte per ciascuna sede aziendale:

  • 38 posti a Roma;
  • 15 posti a Milano;
  • 6 posti a Napoli;
  • 4 posti a Torino;
  • 1 posto ad Ancona;
  • 2 posti a Cagliari;
  • 5 posti a Firenze;
  • 1 posto a Palermo;
  • 6 posti a Potenza;
  • 5 posti a Trento;
  • 2 posti a Trieste.

Nella domanda di partecipazione, i candidati dovranno indicare una sola sede aziendale per la quale intendono concorrere.

Domanda di ammissione

Per partecipare alla selezione i candidati dovranno registrarsi sul sito del Rai. Successivamente, dovranno cliccare su “Selezione tecnici della produzione 2022” e compilare il modulo online con i dati richiesti, tra questi verranno richieste le seguenti documentazioni:

  • curriculum vitae in formato europeo aggiornato con fotografia (in formato .pdf);
  • certificato o copia di diploma quinquennale di scuola media secondaria superiore conseguito presso Istituto Tecnico Industriale o Istituto Professionale o Liceo Scientifico con indicazione della votazione (in formato .pdf);
  • copia di patente automobilistica in corso di validità categoria B (in formato .pdf);
  • solo se dichiarato nella domanda di ammissione: copia del certificato di conoscenza della lingua inglese riconosciuto dal MIUR, con relativo livello (in formato .pdf). Il titolo deve essere stato conseguito entro la data di scadenza del presente avviso di selezione;
  • solo se dichiarato nella domanda di ammissione: copia degli attestati di partecipazione e/o certificati relativi a corsi di formazione in ambito Produzione Audiovisiva, con indicazione delle ore (in formato .pdf; in caso di più corsi creare un solo documento che contenga tutti gli attestati). La frequenza ai corsi deve essersi conclusa entro la data di scadenza del presente avviso di selezione;
  • per i cittadini di un Paese non aderente all’Unione Europea: copia del titolo di soggiorno in corso di validità che li abiliti allo svolgimento dell’attività lavorativa, nonché documentazione atta a comprovare la disponibilità di una adeguata sistemazione alloggiativa (in formato .pdf);
  • per chi ha conseguito il titolo di studio all’estero: allegare documentazione attestante il riconoscimento in Italia del valore del titolo straniero (in formato .pdf).

Procedura di selezione

Per ogni sede si prevede una procedura selettiva. Sarà consentito l’accesso alle singole selezioni solo ai primi classificati di ciascuna graduatoria, sulla base della valorizzazione dei seguenti titoli:

  • voto di diploma;
  • corsi in ambito Produzione Audiovisiva – corsi post – diploma della durata di almeno 200 ore complessive (ottenute anche sommando differenti corsi);
  • conoscenza della lingua inglese attestata dagli Enti certificatori riconosciuti dal MIUR elencati nel bando.

Inoltre, il processo di selezione è articolato in due fasi. Una prima fase sarà quella di preselezione, che prevede  un test a scelta multipla in remoto volto a verificare:

  • livello di cultura generale;
  • conoscenze specifiche richieste dal ruolo (informatica, teorie e tecniche del linguaggio radiotelevisivo e multimediale, tecniche di produzione e distribuzione radiofonica e televisiva, elettronica, elettrotecnica, ottica, audio, montaggio, grafica);
  • abilità generali;
  • attitudini specifiche;
  • conoscenza della lingua inglese.

Infine, la seconda fase, prevederà un colloquio tecnico e conoscitivo-motivazionale che si svolgerà presso la sede di Roma e sarà destinata solo a coloro i quali avranno superato la prima fase.