Catania

Paura in autostrada, guida a zig-zag sulla Catania-Messina: conducente ubriaco

polizia stradale
Foto d'archivio.
Momenti di paura lungo l'autostrada A18 Catania-Messina, percorsa a zig-zag da un uomo ubriaco.

Nelle scorse ore un uomo ha guidato a zig-zag lungo l’autostrada A18 Catania-Messina, mettendo in pericolo gli altri automobilisti.

Eventuali gravi conseguenze sono state evitate grazie all’intervento di una pattuglia della polizia stradale di Giardini Naxos. Questa, in seguito ad una comunicazione pervenuta dal centro operativo compartimentale di Catania e ad alcune segnalazioni ad opera di chi stava percorrendo l’autostrada, è riuscita a localizzare auto e conducente.

In realtà le ricerche sono durate per circa un’ora: alla fine la vettura è stata fermata e, per garantire piena sicurezza, accompagnata fuori dalla sede stradale.

Il conducente sceso dal veicolo è stato definito dalla polizia in “serio stato di ebbrezza”: a confermarlo è stato non solo il suo precario equilibro ma anche le prove etilometriche dell’alcotest a cui l’uomo si è sottoposto.

Le prove hanno permesso di riscontrare in due momenti differenti un tasso alcolemico rispettivamente di 2,32 g/l e di 2,62 g/l. I limiti previsti per legge erano stati nettamente superati: sono scattate, di conseguenza, le sanzioni.

La polizia stradale ha proceduto al ritiro della patente, in vista della sospensione. Inoltre all’uomo è stato sequestrato il veicolo, prossimo alla confisca.

L’automobilista fermato, infine, è stato denunciato all’autorità giudiziaria.