News Sicilia

Ucraina, Musumeci: “In Sicilia basi Nato in allerta, ripercussioni per turismo e export”

Nello Musumeci
Il Presidente Nello Musumeci ha fatto riferimento, nel corso di un programma televisivo, alla Guerra in Ucraina e alle conseguenze per la Sicilia.

La Guerra in Ucraina, attualmente in atto, preoccuperebbe anche Nello Musumeci, Presidente della Regione Siciliana. Nelle scorse ore il Governatore ha rilasciato alcune dichiarazioni a riguardo nel corso del programma Omnibus, su La 7.

“Il sistema di difesa in Sicilia assume un ruolo strategico proprio per la posizione geografica, come sbocco nel Mediterraneo − ha dichiarato Musumeci − .  Abbiamo la base Nato di Sigonella e quella di Trapani Birgi, è normale che questo sistema di difesa sia in stato di allerta già da diversi giorni“. 

Secondo Musumeci anche in Sicilia peseranno gli effetti del conflitto.

In Sicilia avremo ripercussioni economiche − ha continuato il Governatore regionale − . Buona parte del nostro turismo internazionale è fatto da cittadini russi. Questo riguarda anche l’export, abbiamo una buona quantità di merci che trasferiamo in Russia.

La popolazione vive queste giornate con lo stesso stato d’animo in cui si vive in altre parti dell’Europa, non solo in quella occidentale − ha concluso − . Abbiamo il dovere di sperare che la diplomazia possa risolvere il conflitto in corso”.