Lavoro, stage ed opportunità

Poste Italiane cerca nuovo personale: richiesto il diploma

Poste Italiane assume nuovo personale: diverse le figure ricercate dall'azienda, tra cui portalettere in possesso del diploma di scuola superiore. I dettagli.

Poste Italiane è alla ricerca di nuovo personale da inserire all’interno delle proprie sedi in Italia. Sono, attualmente, diverse le figure professionali ricercate: consulenti finanziari, praticanti avvocati, ma soprattutto portalettere. Vediamo quali sono i requisiti per candidarsi per tutte le posizioni aperte e le scadenze.


 Poste Italiane assume, 25mila posti entro il 2024: i dettagli


Poste Italiane: cercasi portalettere con diploma

La figura più interessante che Poste sta cercando è sicuramente quella del portalettere: una risorsa, individuata dall’azienda, che si occupa del recapito postale (pacchi, lettere, buste, raccomandate) nella propria area di competenza. L’assunzione sarà a tempo determinato. Ma quali sono i requisiti per candidarsi?

Occorre, innanzitutto, essere in possesso di un diploma di scuola superiore. Si richiede, inoltre, il possesso della patente di guida del motomezzo aziendale. Per inviare la domanda di candidatura, c’è tempo fino al 20 febbraio 2022.

Poste Italiane: le altre figure ricercate

I laureati potranno, invece, candidarsi come consulenti finanziari. Tra i requisiti richiesti la conoscenza del pacchetto office e una buona capacità di relazionarsi con il pubblico. Per questa posizione, la scadenza per l’invio della domanda è fissata per il 27 febbraio 2022.

Un’altra figura ricercata è quella del consulente mobile. Il termine ultimo per candidarsi è il 13 marzo 2022. Per questa posizione, si richiedono competenze più specifiche: esperienza nel ruolo di almeno 2 anni maturata nel settore bancario/assicurativo in ambito commerciale in attività di consulenza e vendita in materia di servizi d’investimento, prodotti assicurativi e di finanziamento; conoscenza dei mercati e degli strumenti finanziari, dei prodotti/servizi finanziari, assicurativi e di finanziamento; conoscenze e competenze normative previste per l’erogazione della consulenza in materia di investimenti (direttiva Mifid II) e/o di distribuzione di prodotti assicurativi (direttiva IDD); orientamento al cliente, proattività commerciale ed iniziativa, capacità di pianificazione e organizzazione della propria attività in funzione degli obiettivi commerciali; capacità di relazione con diverse tipologie di interlocutori e capacità di negoziazione; stile comunicativo chiaro e incisivo in grado di veicolare una corretta informazione ed instaurare un clima di fiducia.

Infine, spazio anche ai tirocini professionali come praticanti avvocati, ma solo a Napoli e a Roma. Della durata di 6 mesi, il tirocinante avrà a disposizione uno stipendio mensile di 600 euro.

Per ulteriori informazioni, consultare il sito dell’azienda.


Offerte lavoro Catania, IKEA e Lidl assumono: le figure ricercate

Università di Catania