Scuola

Alternanza scuola-lavoro, Bianchi: “Risale a 10 anni fa, è superata”

Ministro Bianchi
Il Ministro all'Istruzione Patrizio Bianchi affronta, ai microfoni di Radio 24, il tema alternanza scuola-lavoro: ecco cosa ha detto.

Nelle ultime settimane, soprattutto in seguito alla morte del 18enne Lorenzo Parelli, l’alternanza scuola-lavoro è divenuto argomento di dibattito. Ora anche Patrizio Bianchi, Ministro dell’Istruzione, ha rilasciato dichiarazioni a riguardo a Radio 24.

“In merito all’alternanza scuola-lavoro è importantissimo che ci sia una scuola aperta, che si facciano esperienze – ha precisato il Ministro Bianchi – . Ma l’alternanza scuola-lavoro di dieci anni fa è superata.

Dobbiamo tornare alla capacità di una scuola che integra anche a esperienze esterne e fare tutto in pienissima sicurezza. È fondamentale che ci sia una varietà di esperienze che rientrino in un percorso educativo, non servono esperienze spot”.

La sicurezza sembra essere ora una priorità per il Governo.

“Faremo un tavolo insieme con i ragazzi – conclude il Ministro Bianchi -.  Stiamo facendo nel Pnrr la riforma dell’orientamento scolastico e in quell’ambito metteremo le risultanze di questo lavoro, che parte dal principio della sicurezza totale“.