News

Green pass, nuova stretta: dove è obbligatorio da oggi

Green pass
Da oggi è esteso ad ulteriori servizi l'obbligo di Green pass, almeno "base": ecco dove servirà.

Oggi, 20 gennaio 2022, secondo quanto stabilito dal decreto entrato in vigore il 7 gennaio, scatta l’obbligo di certificazione verde per accedere ai servizi per la persona.

Ora, quindi, tutti coloro che vorranno recarsi dal parrucchiere, dal barbiere o nei centri estetici dovranno prima mostrare almeno il Green pass “base”, la cui validità verrà verificata tramite l’app VerificaC19. L’obbligo rimarrà tale almeno fino alla fine dello stato d’emergenza, prevista per il 31 marzo prossimo.

Inoltre, sempre da oggi, il Green pass base sarà necessario anche per chi va a visitare i detenuti e gli internati all’interno degli istituti penitenziari, sia per adulti che per minori.

Si ricorda che per ottenere il Green pass “base” è necessario essere vaccinati, guariti o in possesso dell’esito di un tampone molecolare o antigenico negativo.

Prossime importanti date

Il “calendario delle scadenze”, comunque, è corposo. Quali sono le prossime date da tenere a mente?

Dall’1 febbraio la certificazione verde servirà anche per accedere ai servizi bancari e finanziari, ai negozi e ai centri commerciali, agli uffici e servizi pubblici.

Inoltre si sta lavorando anche alla lista dei negozi in cui si potrà accedere, invece, anche senza Green pass: secondo le ultime indiscrezioni, la firma del nuovo relativo Dpcm dovrebbe arrivare proprio oggi.

Da giorno 15 febbraio, invece, sarà richiesto il Super green pass a tutti i lavoratori del settore pubblico e privato, a partire dai 50 anni di età. Questa norma resterà in vigore fino al prossimo 15 giugno 2022.

Infine, sempre da giorno 15 del prossimo mese, la certificazione verde sarà necessaria per la partecipazione ai concorsi pubblici.