News Sicilia

Scuole in Sicilia, Lagalla su riapertura: “Pronti a rinvio fino a 5 giorni”

Roberto Lagalla
L'Assessore regionale all'Istruzione Lagalla non esclude che il rientro a scuola per i siciliani possa avvenire anche dopo il 13 gennaio: le ultime dichiarazioni.

Di fronte ad un evidente peggioramento del quadro epidemiologico, la Regione Siciliana ha già deciso di posticipare il rientro a scuola a giovedì 13 gennaio. Non si esclude, tuttavia, che gli studenti possano tornare in classe ancor più tardi.

“Al di là delle polemiche – ha dichiarato l’Assessore all’Istruzione della Regione Siciliana, Roberto Lagalla , se si ascoltano le esigenze giunte in modo unanime dalle scuole e dai Comuni, allora questo rinvio della riapertura di tre giorni e fino anche a cinque giorni, è utile per fare fronte alle nuove misure anti-Covid“.

L’Assessore non nega, dunque, la possibilità di un ulteriore allungamento delle vacanze.

Abbiamo già previsto un calendario largo ha dichiarato ancora Lagalla, a margine della cerimonia di apertura dell’anno accademico dell’Università di Palermo – in relazione all’andamento della pandemia e quindi siamo in grado di fare fronte a questa esigenza”.

Speciale Test Ammissione