News Sicilia

Covid, aumentano ricoveri ordinari: Sicilia supera soglia critica

ricoveri Covid
In più Regioni e Province autonome aumenta il numero di ricoverati in reparti ordinari: la Sicilia supera ora la soglia critica.

Non solo contagi da Covid-19: lungo la Penisola, aumentano anche i ricoveri nei vari reparti ordinari. Secondo quanto riportato ieri sera dall’Agenas (Agenzia nazionale per i servizi sanitari), nel giro di sole 24 ore, è stato registrato un incremento in ben 15 Regioni e Province autonome d’Italia.

Ricoveri in reparti ordinari: la Sicilia supera la soglia critica

La media nazione resta stabile al 15% ma 11 Regioni e Province autonome superano questo tasso, che poi è la soglia massima fissata per l’occupazione di posti letto nei reparti di area medica non critica. Si tratta di:

  • Calabria (28%);
  • Friuli Venezia Giulia (22%);
  • Lazio (16%);
  • Liguria (28%);
  • Marche (21%);
  • Bolzano (18%);
  • Trento (17%);
  • Sicilia (18%);
  • Valle d’Aosta (31%);
  • Veneto (18%).

Come si nota da questo elenco, anche l’Isola ha superato tale soglia critica: ad ogni modo, nel giro di 24 ore, la Sicilia ha registrato un incremento di un solo punto percentuale. La provincia di Bolzano, al contrario, nel corso di un giorno ha riportato un +3%, dato per certo più grave.

Si esplicita, infine, che la Sicilia attualmente non figura tra le 13 Regioni e Province autonome che hanno superato la soglia massima del 10% di occupazione di pazienti Covid nei reparti di rianimazione. Queste sono:

  1.  Abruzzo (12%);
  2. Calabria (13%);
  3. Emilia Romagna (12%);
  4. Friuli Venezia Giulia (15%);
  5. Lazio (14%);
  6. Liguria (18%);
  7. Lombardia (12%);
  8. Marche (17%);
  9. Provincia di Bolzano (19%);
  10. Provincia di Trento (26%);
  11. Piemonte (14%);
  12. Toscana (13%);
  13. Veneto (17%).