Lavoro, stage ed opportunità

Concorso Polizia di Stato, bando per commissari: requisiti e scadenze

concorso polizia di stato 140 commissari
Concorso Polizia: in scadenza il bando assunzione di 140 commissari, ma come fare per candidarsi? Di seguito le informazioni utili per inoltrare la domanda.

Concorso Polizia: il Ministero dell’Interno, Dipartimento della Pubblica Sicurezza, ha indetto un bando finalizzato all’assunzione di 140 commissari. Come fare per partecipare? Di seguito le informazioni utili.

Concorso Polizia: i requisiti

Innanzitutto, prima di valutare se candidarsi o no al concorso Polizia di Stato, è utile essere a conoscenza dei requisiti per partecipare. Di seguito i requisiti fondamentali richiesti:

  • cittadinanza italiana;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • possesso della qualità di condotta di cui all’articolo 26 della legge 1 febbraio 1989, n.53;
  • non aver compiuto il 30° anno di età. Tale limite è elevato fino a un massimo di 3 anni, in relazione all’effettivo servizio militare prestato dai candidati. Per i candidati appartenenti ai ruoli dell’Amministrazione civile dell’interno, il limite d’età è di 35 anni;
  • idoneità fisica, psichica e attitudinale;
  • non essere stati espulsi o prosciolti da precedente arruolamento nelle Forze armate o nelle Forze di Polizia, né destituiti, dispensati, dichiarati decaduti o licenziati da impieghi pubblici;
  • assenza di condanne penali per delitti colposi o non colposi;
  • non essere stati sospesi cautelarmente dal servizio a norma;
  • laurea magistrale o specialistica a contenuto giuridico, conseguita presso un’Università italiana o un Istituto di istruzione universitario equiparato.

Concorso Polizia: i posti disponibili

Il bando di concorso prevede l’assunzione delle seguenti riserve:

  • 14 posti per il personale di Polizia di Stato appartenente al ruolo degli ispettori o al ruolo di direttivo;
  • 14 posti al restante personale della Polizia di Stato, con anzianità di servizio effettivo non inferiore a 5 anni.

Inoltre, si aggiungono riserve per:

  • 3 posti a coloro che posseggono l’attestato di bilinguismo;
  • 34 posti al coniuge e ai figli superstiti o ai parenti in linea collaterale di secondo grado, qualora unici superstiti, del persone deceduto in servizio e per causa di servizio appartenente alle Forze di Polizia o alle Forze armate;
  • 3 posti agli Ufficiali che hanno terminato senza demerito la ferma biennale;
  • 1 posto a coloro che hanno conseguito il diploma di maturità presso il Centro studi di Fermo.

Selezione, domanda e scadenza

I candidati saranno sottoposti alle seguenti prove d’esame:

  • prova preselettiva (in caso di un numero elevato di domande);
  • accertamenti psico-fisici;
  • accertamento attitudinale;
  • prove scritte;
  • valutazione dei titoli;
  • prova orale.

Si ricorda, infine, che la domanda di ammissione al concorso Polizia di Stato deve essere trasmessa unicamente attraverso procedura telematica, entro e non oltre il 7 gennaio 2022

 Concorso Guardia di Finanza, bando in scadenza: i requisiti