News Sicilia

Scoperti scritti inediti di Camilleri, le figlie: “Abbiamo trovato un tesoro”

andrea camilleri
Il lavoro di recupero è iniziato quando Andrea Camilleri era ancora vivo, ma ora le figlie raccontano di come hanno trovato molti inediti: il "tesoro" confluirà presto nel "Fondo Camilleri".

Andrea Camilleri, il famoso autore delle avventure de “Il commissario Montalbano“, nonostante la sua scomparsa avvenuta nel luglio 2019, continua a regalare meravigliose storie. In cantina ed in garage, infatti, le sue figlie hanno trovato degli scritti inediti, faldoni originali e foto di scena.

Papà ci aveva chiesto di recuperare il suo materiale – raccontano le figlie dello scrittore – ma la cosa che ci ha dato grande gioia è stato trovare tanti documenti, tanti scritti e di riuscire a raccontarglielo, perché lui era ancora in vita quando abbiamo cominciato a trovare veramente un tesoro”.

Tra i vari documenti e le carte ritrovati, ci sono anche tanti inediti: “Un giorno gli abbiamo detto: ‘papà, abbiamo trovato Sweet Giorgia Brown’ – raccontano ancora Andreina e Mariolina – e lui ci ha risposto: ‘Mamma mia, avete trovato il mio primo tentativo di racconto‘”.

Questo “tesoro” confluirà nel “Fondo Camilleri”, ancora in costruzione, ma che in primavera al pubblico per studiosi e appassionati, ma anche per le scuole, centro culturale per eccellenza.