Catania

Giornata mondiale contro l’Aids: a Catania test gratuiti e senza prenotazione

aids prevenzione
La Giornata mondiale contro l'Aids, dal 1988, ricorre l'1 dicembre. In occasione di questa giornata, diverse le iniziative gratuite dell'ASP di Catania.

Oggi, 1 dicembre, ricorre, come ogni anno, la Giornata mondiale contro l’Aids, una malattia identificata per la prima volta negli anni ottanta. Questa è causata dal virus HIV, che attaccando le cellule del sistema immunitario, compromette la capacità di combattere le malattie, e quindi anche il coronavirus.

Il contagio di questo virus avviene per contatto con sangue infetto oppure tramite i rapporti sessuali, ma può anche trasmettersi dalla madre al figlio durante la gravidanza.

Per prevenire il contagio per via sessuale, è importante l’utilizzo del preservativo, mentre per limitare il rischio che il feto contragga questo virus, alla donne sieropositive vengono somministrate terapie antiretrovirali. Tuttavia, non esistono ancora farmaci che permettano di guarire dalla malattia e gli antiretrovirali vanno presi per tutta la vita: è importante, dunque, sensibilizzare tutti su questo argomento.

Le iniziative a Catania

Anche quest’anno, l’ASP di Catania aderisce alla campagna di informazione e sensibilizzazione promossa dall’Assessorato regionale alla Salute.

Gli Istituti superiori coinvolti nelle attività sono undici, mentre dieci sono i punti prelievo aperti al pubblico per l’esecuzione anonima, gratuita e senza prenotazione dei test, e nove i Gazebo informativi che saranno allestiti nelle piazze. Inoltre, partecipano al fitto programma anche quattro Case Circondariali.

“Facciamo nostro l’invito dell’assessore Razza a un grande impegno corale per sensibilizzare i siciliani sulle malattie sessualmente trasmissibili e sull’importanza di sottoporsi ad accertamenti preventivi – afferma Maurizio Lanza, il direttore generale dell’Asp di Catania–. Rivolgiamo a tutti l’invito a eseguire i test e a cogliere questa opportunità per imparare a vivere la sessualità in sicurezza, adottando poche ma importantissime regole di prevenzione”.

Inoltre, oggi, in collaborazione con l’ARNAS “Garibaldi”, avverrà la visione del film “Io e Freddie” in un incontro online con gli Istituti superiori della provincia.

Test gratuiti e senza prenotazione: dove farli

Dalle ore 8.00 alle ore 18.00 di oggi, saranno aperti al pubblico, senza prenotazione, dieci punti prelievo per l’esecuzione, anonima, gratuita e senza ricetta del medico di medicina generale, dei test HIV, HCV e TPHA.

Nel caso in cui i risultati ai test dovessero essere positivi, saranno attivati i percorsi diagnostici e terapeutici di secondo livello con il coinvolgimento degli ambulatori di ginecologia e di malattie infettive dell’Azienda sanitaria catanese.

Tutti coloro che vogliono sottoporsi a questi test possono recarsi nei seguenti centri:

  • PTA San Giorgio di Catania;
  • PTA di Acireale (Via Martinez);
  • Ospedale di Biancavilla – Laboratorio Analisi;
  • Ospedale di Bronte – Laboratorio Analisi;
  • Ospedale di Caltagirone – Laboratorio Analisi;
  • Ospedale di Caltagirone – UOC di Malattie infettive;
  • Ospedale di Giarre – Laboratorio Analisi;
  • Ospedale di Militello in Val di Catania – Laboratorio Analisi;
  • Ospedale di Paternò – Laboratorio Analisi;
  • Poliambulatorio di Tremestieri Etneo (Via Palmentazzo).

Gazebo informativi

Un’altra iniziativa è quella riguardante i gazebo informativi che dalle ore 9.00 alle ore 13.00 saranno allestiti a:

  • Acireale, Piazza Duomo;
  • Adrano, Piazza Umberto;
  • Caltagirone, Piazza Umberto;
  • Catania. Piazza Stesicoro;
  • Giarre, Piazza Duomo;
  • Gravina di Catania, Piazza della Libertà;
  • Palagonia, Piazza Municipio;
  • Paternò, Piazza Umberto;
  • Randazzo, Piazza Loreto.