Lavoro, stage ed opportunità

Polizia Penitenziaria, si cercano agenti e vice ispettori: richiesto il diploma

polizia penitenziaria
La Polizia Penitenziaria ha indetto due nuovi concorsi in uscita entro la fine dell’anno: ecco le informazioni utili. Per candidarsi, serve solo il diploma.

L’ufficio Stampa del Sindacato Nazionale Autonomo Polizia Penitenziaria (Si.N.A.P.Pe) ha confermato l’uscita  di due nuovi concorsi pubblici: uno specifico per gli agenti di Polizia Penitenziaria, l’altro per le unità a disposizione di Vice Ispettore. Di seguito tutte le informazioni utili in attesa dell’usicita dei bandi.

I nuovi bandi di concorso

Secondo il Si.N.A.P.Pe, entro la fine del 2021 e quindi in questi giorni, dovrebbero essere pubblicati due nuovi bandi per i concorsi pubblici in cerca di figure tra Polizia Penitenziaria e Vice Ispettore.

Questi concorsi pubblici saranno indetti per poter coprire il prima possibile le unità di:

  • 1479 agenti di Polizia Penitenziaria destinato in parte agli ex VFP1 (887 posti) e in parte ai civili (i restanti 592 posti). Un agente della Polizia Penitenziaria guadagna 22.5000 euro lordi l’anno, che corrispondono a 1.350 euro netti al mese;
  • 440 unità di Vice Ispettore aperto a tutti i cittadini italiani in possesso dei requisiti. Un Vice Ispettore guadagna invece fino a 2.458,02 euro.

Polizia Penitenziaria: i requisiti richiesti

Guardando ai precedenti concorsi, si possono già prevedere i requisiti richiesti per poter partecipare al concorso. In passato, infatti, i requisiti minimi erano i seguenti:

  • idoneità fisica, psichica e attitudinale alle mansioni di servizio;
  • cittadinanza italiana;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • limite di età: tra i 18 e i 28 anni.

I requisiti richiesti per il concorso da Vice Ispettore

Per quanto riguarda il concorso per Vice Ispettore, invece, in passato i requisiti richiesti erano:

  • la cittadinanza italiana;
  • il godimento dei diritti civili e politici;
  • essere nel fascia di età tra i 18 e i 32 anni;

Infine, la cosa più interessante è che per partecipare a questi concorsi non c’è il bisogno di essere in possesso di una laurea: se per  entrare nel servizio militare basta la licenza media, per i due concorsi è richiesto il diploma di scuola secondaria di II grado.