News Sicilia

Covid, indice Rt in crescita in Italia ma non in Sicilia: la situazione

Coronavirus Sicilia
Secondo il monitoraggio dell'Istituto Superiore di Sanità i casi da coronavirus sono nettamente in crescita in Italia. Tuttavia, si registra anche un aumento dell'indice Rt in 17 province. Di seguito la situazione in Italia con particolare attenzione alla Sicilia.

L‘incidenza dei casi di covid-19 è nettamente in crescita in Italia, esattamente in 17 regioni, nell’ultima settimana. Le regioni con più incidenza, secondo il monitoraggio dell’Iss sono: la provincia autonoma di Bolzano (85,6), Friuli Venezia Giulia (51,7) e Veneto (48,3). Le Regioni dove, al contrario, si è registrata una diminuzione dell’incidenza rispetto alla scorsa settimana sono: Basilicata (da 22,3 a 18,4), Calabria (da 43 a 36,7), Sardegna (da 13,3 a 7,9) e Sicilia (da 43,0 a 38,3).

Dunque, in Sicilia, la situazione sembra essere migliore dopo alcuni mesi in cui la regione si è trovata in una fascia a particolare rischio: la zona gialla. Infatti, dopo mesi in cui la Sicilia registrava più di 1.000 contagi al giorno ed un’occupazione consistente dei posti letto in terapia intensiva, ormai da diverse settimane si trova in zona bianca con una discesa dei contagi.

La media nazionale è in lieve risalita e pari a 34 casi per 100.000 abitanti (periodo di riferimento 15/10/2021 -21/10/2021), rispetto al valore di 29 per 100.000 abitanti della scorsa settimana. Si registra, infatti, un lieve aumento dell’Rt nazionale. L’indice di trasmissibilità nel periodo 29 settembre – 12 ottobre 2021 è stato pari a 0,86 (range 0,82 – 0,90), in leggero aumento rispetto alla settimana precedente quando si registrava il valore di 0,85, e già in leggera crescita rispetto alla settimana ancora precedente che aveva visto l’indice a 0,83.

Speciale Test Ammissione