News Sicilia

Coronavirus Sicilia, 11 comuni in zona gialla e 1 resta arancione

coronavirus sicilia comuni zona arancione
La nuova ordinanza firmata in queste ore dal presidente della Regione Nello Musumeci riporta una gran parte dei comuni "arancioni" in zona gialla, meno uno: ecco quale.

Dopo un nuovo, impressionante aumento di nuovi casi giornalieri e la necessaria disposizione delle misure da “zona arancione” in quei comuni dove non si fosse raggiunto almeno il target minimo di popolazione vaccinata, le cose sembrano andare migliorando nei territori siciliani.

I contagi, infatti, sembrano essere diminuiti sensibilmente rispetto ai numeri registrati tra fine agosto e inizio settembre; al contrario, le somministrazioni di siero anti-Covid continuano ad aumentare, facendo, tra l’altro, uscire la Sicilia dal primato di “regione con meno vaccinati d’Italia”. Come conseguenza, la nuova ordinanza firmata nelle scorse ore dal governatore Nello Musumeci sancisce il ritorno di gran parte dei comuni “arancioni” alle misure di zona gialla, ad eccezione di uno.

Torneranno dunque in zona gialla i comuni di: Comiso, Vittoria, Niscemi, Catenanuova, Ferla, Rosolini, Noto, Portopalo di Capo Passero, Pachino, Augusta e Avola.

L’unica zona arancione siciliana, tuttavia, resta Francofonte, comune situato in provincia di Siracusa: non sembrano essere ancora stati raggiunti i target previsti per la rimozione delle restrizioni “arancioni”. Per coloro che non saranno in possesso del Green Pass, dunque, resterà attivo il coprifuoco; per tutto il comune, invece, saranno vietati gli spostamenti non giustificati fuori dal territorio cittadino.