News

Pagamento pensioni settembre 2021: il calendario

pagamento pensioni
Pagamento pensioni settembre 2021: prorogato lo stato di emergenza e di conseguenza ci sarà il pagamento in anticipo delle pensioni. Di seguito le info e il calendario.

Anche il pagamento pensioni settembre 2021 dovrebbe essere anticipato poiché è stato prorogato lo stato di emergenza fino al 31 dicembre 2021. Tuttavia, ciò potrebbe verificarsi come è avvenuto per i pagamenti degli ultimi mesi per via dello stato di emergenza per la pandemia in atto da covid-19 e dunque i pagamenti delle pensioni sono stati anticipati rispetto alle date tradizionali antecedenti alla pandemia.

Pensioni settembre 2021

Per ricevere l’accredito pagamento pensioni settembre 2021 i primi ad averne diritto dovrebbe essere:

  • i soggetti titolari di libretto di risparmio;
  • i soggetti titolari di un conto BancoPosta;
  • i soggetti titolari di una Postepay Evolution;

I soggetti che siano titolari o di carta Postamat o di Carta Libretto o di Postepay Evolution potranno, qualora lo vogliano, prelevare i contanti da oltre 7mila ATM Postamat, evitando le file agli sportelli.

Pensione settembre: Poste Italiane

Chi ritirerà la pensione in contanti presso un ufficio postale, dovrà rispettare un ordine alfabetico stabilito da Poste Italiane, in base al numero di giorni di apertura dell’ufficio postale di riferimento.

Come ogni mese, il calendario per il pagamento pensioni settembre 2021, è stilato in base all’iniziale del proprio cognome. Di seguito il calendario per il ritiro della pensione di settembre.

  • A-B: giovedì 26 agosto;
  • C-D: venerdì 27 agosto;
  • E-K: la mattina di sabato 28 agosto ;
  • L-O: lunedì 30 agosto;
  • P-R: martedì 31 agosto;
  • S-Z: mercoledì 1° settembre.

Pensioni settembre: consegna a domicilio

Nel caso in cui dovesse essere riconfermato l’anticipo del pagamento pensioni settembre 2021, resterebbe attivo con molta probabilità anche il servizio di pensioni a domicilio per la categoria dei pensionati over 75, grazie alla partecipazione e al coinvolgimento dei carabinieri che ritireranno e consegneranno a domicilio la pensione di chi non può recarsi all’ufficio postale autonomamente.

Per richiedere la consegna della pensione a casa i pensionati in possesso di conto BancoPosta, libretto di risparmio o Postepay Evolution potranno eseguire richiesta gratuita a Poste Italiane

 Inps, la quarantena non è più considerata malattia: rischio perdite stipendio

Speciale Test Ammissione