News

Rimborso Irpef da 1800 euro in busta paga: a chi spetta

busta paga
Rimborso Irpef da 1800 euro: chi può riceverlo? Ecco il nuovo bonus che, per molti lavoratori, sarà presente nella busta paga nel mese di agosto. I dettagli.

Rimborso Irpef da 1800 euro in busta paga: cos’è e a chi spetta? Ci sarà una grandissima novità per molti lavoratori nella busta paga di agosto. Il rimborso è tuttavia legato al tipo di contratto di lavoro e alle varie detrazioni ai fini di dell’imposta sul reddito delle persone fisiche. Vediamo, nel dettaglio, di cosa si tratta.

Rimborso Irpef da 1800 euro: chi può riceverlo

Il bonus sarà aggiunto direttamente nella busta paga del mese di agosto: possono riceverlo i lavoratori dipendenti tramite una serie di detrazioni che vengono calcolate in base ai giorni di lavoro fatti nel corso dell’ultimo anno. Non tutti i dipendenti però avranno tutta la somma, alcuni potrebbero avere delle cifre decisamente inferiori, ad esempio i lavoratori con un contratto a tempo determinato hanno delle soglie e delle detrazioni da rispettare.

Come sarà suddivisa la somma

Andando nello specifico, la detrazione per un lavoratore dipendente arriva fino alla quota massima del bonus, ovvero 1880 euro, quando però il reddito totale del lavoratore non supera la soglia di 8000 euro. In ogni caso, però, è importante sottolineare che l’importo del bonus che sarà presente nella busta paga non può essere inferiore a 690 euro. Nel caso di un lavoratore  con un reddito che non supera gli 8000 euro e con un contratto a tempo determinato, la soglia minima Irpef arriva a 1380 euro.

I lavoratori che hanno invece un reddito superiore alla soglia di 8000 euro ma sotto i 28000 euro la detrazione è di 978 euro, quindi se il reddito del lavoratore cresce, il bonus presente in busta paga diminuisce.

Il rimborso si azzera nel momento in cui c’è un reddito totale del lavoratore pari o superiore alla soglia di 55mila euro. Sarà il datore di lavoro ad erogare la corretta somma ai dipendenti nella busta paga. Il datore di lavoro ha il ruolo di sostituto di imposta, quindi applicherà  nella busta paga le detrazioni per i redditi dei lavoratori.