Catania

Catania, colpi di pistola sulla porta della palestra dei “Briganti” Librino

scritta i briganti librino
Ennesima intimidazione al club dei "Briganti" di Librino, il club di rugby che da anni opera sul territorio catanese.

Un ennesimo vile atto di intimidazione o una semplice bravata? Si tratta di un paio di colpi di pistola sparati sulla porta della palestra del Campo San Teodoro Liberato. Forse uno stratagemma tecnico per riuscire a guardare all’interno della struttura e vedere ciò che si poteva rubare. In ogni caso i Briganti ASD Onlus di Librino ci tengono a dire, tramite la loro pagina Facebook in cui hanno denunciato l’atto, che “Qua siamo e qua restiamo”.

L’associazione sportiva operante nel quartiere Librino di Catania e che da anni opera in questo territorio riceve da tempo intimidazioni e danni alle strutture in cui opera, ma nonostante tutto hanno sempre continuato la loro “missione sportiva”.


365 giorni dopo l’incendio: i “Briganti” di Librino si rialzano con una nuova Club House

 

Rimani aggiornato

Università di Catania