News Sicilia

Zone rosse in Sicilia, l’appello di un sindaco: “Cambiare parametri”

zona rossa
In Sicilia torna a crescere il numero di zone rosse. Un sindaco, tuttavia, chiede la modifica dei parametri.

A causa della presenza di numerosi contagi, da ieri Gela è diventata ancora una volta zona rossa. Tuttavia il primo cittadino del Comune in questione, Lucio Greco, reclama un cambiamento dei parametri necessari all’istituzione di questo genere di zone.

“Più che pensare a nuove ordinanze, la prima cosa da fare è spingere affinché si arrivi ad una modifica della normativa che regolamenta, a livello nazionale, la proclamazione delle zone rosse – ha dichiarato il sindaco Greco – . Non è più possibile basarsi solo sulla linea dei contagi: bisogna tenere conto, in primis, degli indici di ospedalizzazione”.

Il sindaco Greco ha richiesto persino un incontro con il Presidente della Regione Nello Musumeci.

Voglio chiedergli che sia lui stesso ad emettere un provvedimento che vada nella direzione della rivalutazione di questi parametri – ha continuato il sindaco – . Del resto, ha già pubblicamente affermato di condividere questo pensiero, e poiché anche autorevoli esponenti della politica nazionale, a cominciare dal Ministro Speranza, la pensano allo stesso modo, non capisco perché si stia perdendo ancora tempo prezioso. Si deve intervenire il prima possibile, per non continuare ad asfissiare un’economia che non ha più ossigeno“. 

Infine,  il sindaco ha mostrato vicinanza ai commercianti e a tutte le categorie di lavoratori colpiti dalle restrizioni, ed ha invitato i concittadini a vaccinarsi.

vacanze sicilia

Rimani aggiornato

Università di Catania