News Sicilia

Covid, in Sicilia risalita della curva epidemica: aumentano contagi e ospedalizzazioni

tampone
I dati diffusi dal Dipartimento attività sanitarie e osservatorio epidemiologico della Regione Siciliana.

In Sicilia si assiste ad una nuova risalita della curva epidemica: è quanto emerge dall’analisi dei dati registrati nel corso della scorsa settimana, quella compresa tra il 14 ed il 20 novembre.

Secondo quanto riferito dal Dipartimento attività sanitarie e osservatorio epidemiologico della Regione Siciliana, nel periodo indicato i nuovi casi di positività al Covid sono stati 10.839, corrispondente ad un +7,65% in più rispetto alla settimana precedente, con un’incidenza di 225,74 casi per 100 mila abitanti.

Nello specifico il tasso di positività più alto rispetto alla media regionale si è registrato nelle province di:

  •  Catania, con un’incidenza di 250,46 casi;
  • Enna, con un incidenza di 251, 95 casi;
  • Trapani, con un’incidenza di 251,67 casi.

Ad aumentare non sono stati soltanto i nuovi positivi al Coronavirus. Di fatto è cresciuto anche il numero di ospedalizzazioni. Si esplicita che oltre la metà dei soggetti ricoverati risulta non vaccinata.

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di Amazon Prime destinati agli studenti e ottieni uno sconto sull'abbonamento tramite LiveUniversity. Iscriviti ora e ottieni tre mesi gratis!

La campagna vaccinale: alcuni dati

Come procede, invece, la campagna vaccinale nell’Isola? Con riferimento alla settimana compresa tra il 16 ed il 22 novembre, emerge che:

  • per la fascia di età 5-11 anni, i vaccinati con almeno una dose si attestano al 24,82%;
  •  65.846 i bambini che hanno completato il ciclo primario di vaccinazione con una percentuale del 21,36%;
  •  gli over 12 vaccinati con almeno una dose sono il 90,86% del totale, mentre la percentuale di chi ha completato il ciclo primario è pari all’89,51% del target regionale.
  •  i vaccinati con terza dose, in totale, raggiungono quota 2.769.337 (ovvero il 72,37% degli aventi diritto).