Scuola

Concorso ordinario scuola sarà semplificato: modalità e date

concorso ordinario scuola
Concorso ordinario scuola: il decreto sostegni bis ha apportato novità nello svolgimento delle procedure concorsuali. Ecco come si svolgerà.

Concorso ordinario scuola: sono state semplificate, grazie al Decreto sostegni bis, le procedure concorsuali. Ecco tutte le novità su modalità e date.

Concorso ordinario scuola: domanda e requisiti

La modifica delle modalità della procedura del concorso scuola non comporta, però, la riapertura dei termini per la presentazione delle domande o la modifica dei requisiti di partecipazione. Le modifiche riguardano, infatti, solo l’articolazione della procedura, le graduatorie di merito e la possibilità di partecipare alle successive procedure concorsuali.

Pertanto, potranno partecipare al concorso soltanto coloro che hanno già presentato la domanda. Le domande dovevano essere presentate entro il 31 luglio 2020.


TFA Sostegno VI ciclo: ultime info su date e prove


Nuove modalità per il concorso scuola ordinario

Come riportato da OrizzonteScuola, le prove del concorso ordinario scuola, quindi quello relativo alla scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo e secondo grado, si articoleranno in:

  • una prova scritta;
  • una prova orale;
  • una valutazione dei titoli. 

A differenza di quanto previsto in origine, quindi, non ci sarà alcuna prova pre-selettiva. Nello specifico, la prova scritta sarà con quesiti a scelta multipla che riguarderanno informatica, lingua inglese e la disciplina della classe di concorso o tipologia di posto per la quale partecipa.

Il massimo punteggio della prova scritta è 100, ma la prova si intende superata con un punteggio minimo di 70 punti. Per la prova orale, invece, non dovrebbe essere previsto un punteggio minimo. La graduatoria del concorso ordinario scuola verrà stilata sulla base dei punteggi ottenuti alla prova scritta, orale e in base ai titoli.

La date del concorso ordinario scuola

Il nuovo bando che regolerà lo svolgimento delle prove del concorso scuola  è atteso entro ottobre 2021 per avere il tempo di svolgere le operazioni e assumere i vincitori a partire dall’1 settembre 2022Il concorso ordinario scuola dovrebbe svolgersi, quindi, entro il 15 ottobre 2021.

Inoltre, ricordiamo che il Decreto Sostegni bis prevede il bando anche del concorso straordinario per l’abilitazione nella scuola secondaria di I e II grado. In questo caso, la prova per l’abilitazione all’insegnamento consiste in una prova scritta al pc con 60 quesiti a risposta multipla a cui rispondere in 60 minuti. Data ultima per l’avvio delle operazioni, secondo il Sostegni bis, sarà il 15 dicembre 2021.


Concorso scuola nel Decreto Sostegni bis: previsti 11mila posti