Scuola

Nuovo concorso straordinario scuola: info su date e posti

concorso scuola
Concorso straordinario scuola in arrivo? C'è un emendamento che prevede la copertura dei posti vacanti dopo le immissioni in ruolo dell'anno scolastico 2021/22.

Nuovo concorso straordinario scuola in arrivo? Si riaccende la speranza per moltissimi docenti che desiderano entrare a pieno titolo nel mondo della scuola. Secondo le ultime novità dal comparto scolastico, infatti, sarebbe in previsione un nuovo concorso per coprire, a stretto giro, i posti vacanti. Una valutazione su quest’ultimi verrà fatta verosimilmente appena dopo le immissioni in ruolo dell’anno scolastico 2021/2022.

Concorso straordinario scuola: possibili date

Come riporta Orizzonte Scuola, la novità su un possibile concorso straordinario, a seguito di quello già espletato nel corso del 2021 e rivelatosi fallimentare, deriverebbe da un emendamento approvato nei giorni scorsi in Commissione Bilancio. L’emendamento è stato approvato in seno alla conversione in legge del dl n. 73 del 25 maggio 2021 (Decreto Sostegni Bis). L’iter dovrà essere completato entro il 24 luglio 2021.

La prova dovrebbe svolgersi entro il 31 dicembre 2021. Quest’ultima verterà su quesiti specifici in linea con l’ambito disciplinare di ciascun candidato o candidata. I docenti che, in graduatoria, risulteranno vincitori dovranno poi frequentare un corso di formazione e superare un’ulteriore prova finale. Saranno immessi in ruolo a partire da settembre 2022.

Ricordiamo che allo straordinario possono partecipare solo i docenti che possiedono almeno tre annualità di servizio. Di queste tre, una deve obbligatoriamente essere relativa alla classe di concorso per la quale ci si candida e svolta negli ultimi cinque anni in una scuola statale.

Concorso straordinario scuola: quali saranno i posti disponibili?

Al momento, nessuna certezza su quali potrebbero essere le classi di concorso incluse in questa seconda tornata del concorso a cattedra. Sarà il bilancio a seguito delle immissioni in ruolo dei primi mesi dell’anno scolastico 2021/2022 a decidere quali posti necessitano di ulteriori coperture.

Il concorso riguarderà verosimilmente solo i posti effettivamente rimasti vacanti. Il testo recita infatti che è previso un bando: “per un numero di posti pari a quelli vacanti e disponibili per l’anno scolastico 2021/2022 che residuano dalle immissioni in ruolo”.

Ulteriori dettagli arriveranno sicuramente nelle prossime settimane e a conclusione dell’iter previsto per il 24 luglio 2021.


Concorsi scuola, arrivano migliaia di assunzioni per docenti: le prove previste