Università in pillole

Specializzazioni Medicina raddoppiate in due anni: 4mila in più per il 2021

Specializzazione Medicina 2021
Un'immagine delle proteste del 2020.
Specializzazioni Medicina più che raddoppiate negli ultimi due anni. L'annuncio del ministro Speranza e la data del prossimo test di ammissione.

Specializzazioni Medicina in aumento anche per il 2021. Nel giro di due anni, l’Italia ha più che raddoppiato il numero di borse messe a disposizione per i futuri medici. Il totale passa dalle 8mila borse del 2018/2019 alle 17.400 per il 2020/2021. Lo ha annunciato nella serata di ieri il ministro della Salute, Roberto Speranza, firmando un decreto adottato di concerto con il Ministro dell’Università e della Ricerca, Maria Cristina Messa, e con il Ministro dell’Economia e delle Finanze, Daniele Franco.

Un bisturi o un ecografo si comprano – scrive Speranza su Facebook -. Per avere un medico specializzato servono invece anni di alta formazione. Per il 2021 finanziamo 17.400 borse di specializzazione. Sono il doppio di quelle di due anni fa e quasi il triplo degli anni precedenti. È un risultato straordinario che aumenta le opportunità per tanti giovani medici laureati e pone le fondamenta per il Servizio Sanitario Nazionale del futuro.”

Si tratta di un segnale importante rispetto al passato e su cui la pandemia in corso ha certamente contribuito. L’aumento di borse per la specializzazione Medicina si deve all’utilizzo di parte dei fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) per finanziare la formazione dei giovani medici.

Specializzazioni Medicina: la data del test di ammissione

Il test di ammissione per le specializzazioni Medicina si terrà martedì 20 luglio. Inoltre, si attende anche il decreto del Ministero dell’Università e della Ricerca per definire la distribuzione dei posti presso le diverse Scuole di specializzazioni mediche.

Siamo riusciti a rispondere alle richieste di un fabbisogno formativo decisamente aumentato – afferma la ministra del MUR, Cristina Messa – grazie a una rete universitaria forte, adeguata, pronta a rispondere alle sollecitazioni e alle richieste in continua evoluzione senza cedere sulla qualità dell’offerta, una rete sulla quale continueremo a lavorare e investire”.

L’aumento di posti per le specializzazione Medicina è ancora più rilevante se confrontato coi numeri del passato. Nel 2014/2015 erano disponibili appena 5000 posti per le borse di specializzazione. Durante l’ultimo anno accademico, in piena pandemia, il primo aumento di posti, saliti a 13.400. Oggi il totale aumenta di altri 4mila futuri medici specializzandi.

Questo dato segue l’aumento dei posti per i test Medicina, cresciuti di oltre il 20% in due anni. Per il prossimo anno accademico, infatti, saranno disponibili in tutto 14.020 posti.


Test Medicina 2021, aumentano posti disponibili: 21% in più in due anni