Attualità

Congedo 2021 per genitori: come fare domanda

congedo 2021 per genitori
Il congedo 2021 per genitori è una delle misure che deve servire a sostenere le molte categorie di lavoratori messe in difficoltà dall'emergenza sanitaria e dalle sue conseguenze: ecco come fare domanda.

Congedo 2021 per genitori: in molti sono interessati a questa nuova misura di supporto alle famiglie a causa della crisi scatenata dall’emergenza sanitaria. Tuttavia, come si può inoltrare la domanda e cosa è necessario sapere prima di fare richiesta? Ecco la risposta a questi dubbi frequenti tra i possibili richiedenti.

Congedo 2021 per genitori: cos’è?

Si tratta di una misura messa in campo per poter sostenere i genitori che devono occuparsi dei loro figli a casa in quanto affetti da COVID 19, in quarantena da contatto o con attività didattica in presenza sospesa. Rientrano nel caso anche i casi in cui i centri diurni assistenziali siano chiusi.

Inoltre, è bene specificare che possono usufruirne uno solo o entrambi i genitori, ma non nelle stesse giornate. Il limite generico di età del figlio per richiedere il congedo 2021 per genitori è 14 anni, il quale non si applica nel caso di figli con disabilità iscritti a scuole di ogni ordine e grado per i quali sia stata prevista la sospensione dell’attività didattica in presenza o, se ospitati in centri diunri a carattere assistenziale chiusi.  Infine, è importante specificare che possono usufrirne solo i genitori che non possono svolgere il lavoro in modalità agile, mentre anche i lavoratori dipendenti affidatari o collocatari possono fare richiesta.

Come fare richiesta

La procedura di richiesta del congedo 2021 per genirori è attiva già dal 29 aprile e si svolge esclusivamente in modalità telematica. I canali per presentare la richiesta sono diversi e sono elencati di seguito:

  • tramite i servizi offerti dall’Istituto per presentare le domande di “Maternità e congedo parentale lavoratori dipendenti, autonomi, gestione separata”, accedendo con le proprie credenziali;
  • tramite il Contact center integrato, chiamando il numero verde 803 164 (gratuito da rete fissa) o il numero 06 164 164 (da rete mobile a pagamento, in base alla tariffa applicata dai diversi gestori);
  • mediante gli Istituti di Patronato, utilizzando i servizi offerti gratuitamente dagli stessi.

Inoltre, si aggiunge che è possibile convertire i periodi di congedo parentale o del loro prolungamento in congedo 2021 per genitori, se essi sono stati fruiti nel periodo compreso tra il 1° gennaio al 12 marzo 2021. Inoltre, attraverso l’apposita procedura online, la conversione è possibile anche per i periodi di congedo parentale o prolungamento fruiti fino al 28 aprile 2021, vale a dire il giorno immediatamente precendente all’apertura della domanda telematica online.

Rimani aggiornato