Attualità

Bonus 2400 euro Inps: come richiederlo e date previste

bonus 2400 euro inps
Bonus 2400 euro ai lavoratori stagionali: ecco a chi spetta, quando fare domanda e quando avverrà il pagamento.

Bonus 2400 euro ai lavoratori stagionali: il Decreto sostegni diventato operativo il 23 marzo prevede una serie di misure per sostenere imprese ed operatori economici. Tra questi, una delle categorie sicuramente più colpite dalla crisi è quella dei lavoratori stagionali, per i quali il Governo Draghi ha previsto un’indennità una tantum di importo pari a 2400 euro.

C’è la possibilità, per chi non ha ancora fatto domanda, di richiederlo entro fine mese. Per coloro che, invece, hanno già ricevuto i pagamenti negli scorsi mesi, l’accredito avverrà automaticamente.

Vediamo, nel dettaglio, a chi spetta questo bonus, entro quando richiederlo e quando avverrà il pagamento.

Bonus 2400 euro: chi può richiederlo

L’indennità è prevista per:

  • i lavoratori stagionali e i lavoratori in somministrazione dei settori del turismo e degli stabilimenti termali;
  • i lavoratori dipendenti stagionali appartenenti a settori diversi da quelli del turismo e degli stabilimenti termali;
  • i lavoratori intermittenti;
  •  i lavoratori autonomi occasionali;
  •  i lavoratori incaricati alle vendite a domicilio;
  • i lavoratori a tempo determinato dei settori del turismo e degli stabilimenti termali;
  •  i lavoratori dello spettacolo.

Bonus 2400 euro: come fare domanda

La domanda va presentata sul sito dell’Inps entro il 30 aprile 2021. Chi non riuscisse a compilare il modulo online potrà avvalersi del supporto di un CAF o patronato che provvederà al completamento della domanda occupandosi poi dell’invio.

Per accedere all’apposito servizio disponibile sul sito dell’Inps bisogna essere in possesso di Spid, Cie o Pin e non è necessario allegare nessun documento particolare per effettuare la domanda.

Bonus 2400 euro: le date del pagamento

Per chi ha già presentato precedentemente la domanda per ricevere l’indennità il pagamento avverrà a partire da giovedì 8 aprile 2021. Ricordiamo, quindi, che chi ha già ricevuto le tranche del bonus previste per gli scorsi mesi non dovrà presentare una nuova domanda ma riceverà l’accredito in automatico.

Per i nuovi lavoratori che devono fare ancora domanda, invece, bisognerà attendere almeno fino a metà maggio per ottenere l’accredito.


Reddito di emergenza 2021: domande al via a breve