Attualità

Reddito di emergenza 2021: domande al via a breve

reddito di emergenza
Reddito di emergenza 2021 con domande al via a breve. L'avviso dell'Inps, i requisiti per fare richiesta e gli importi previsti dal sussidio.

Reddito di emergenza. Ci sarà meno di un mese per fare domanda per il sussidio approvato dal governo con l’ultima manovra. Lo ha precisato il sito dell’Inps in una nota pubblicata in attesa della circolare con i dettagli della misura. Vediamo quali sono le ultime novità del Rem.

Reddito di emergenza: quando fare domanda

Come precisato dall’Inps, le domande per il sussidio partiranno il 7 aprile e si potrà inviare la richiesta fino al 30 aprile. Ventidue giorni, in tutto, per poter fare richiesta, quindi sarà meglio arrivare preparati.

Le domande, inoltre, si potranno presentare solo in forma telematica. Per questo, per il reddito di emergenza sarà necessario avere già lo Spid, utilizzare la carta di identità elettronica o accedere al sito tramite pin.

 INPS, addio PIN si passa allo SPID: cosa cambia

Reddito emergenza: requisiti e importi

In attesa di conoscere i dettagli della circolare, per il reddito di emergenza è necessario avere una Dsu (dichiarazione sostitutiva unica) valida e essere regolarmente residenti in Italia al momento della domanda. Il Rem, com’è noto, viene erogato per tre mesi (marzo, aprile e maggio) alle famiglie in condizioni di difficoltà.

Viene erogato anche alle famiglie che non percepiscono più la Naspi o la Discoll nell’intervallo tra l’1 luglio 2020 e il 28 febbraio 2021 e che hanno un reddito Isee inferiore ai 30.000 euro.

Quanto gli importi, il valore del reddito di emergenza è variabile. Ogni quota, come sostiene il Dl Sostegno, parte da 400 euro mensili. A questa cifra si somma l’importo determinato dalla scala di equivalenza. A seconda dei componenti del nucleo e di altri fattori, la scala di equivalenza può arrivare a raddoppiare la cifra del reddito d’emergenza, arrivando così a 800 euro mensili.

Inoltre, la scala di equivalenza può arrivare a 2.1 nel caso in cui nel nucleo familiare siano presenti componenti in condizioni di disabilità grave o non autosufficienza come definite ai fini Isee. Complessivamente, gli importi previsti per il Rem nel 2021 arriveranno a 1,52 miliardi di euro.


Reddito di emergenza 2021, aumentano beneficiari e importi

Speciale Test Ammissione