Attualità

Coronavirus Sicilia, casi in leggera diminuzione: +248 a Catania

Coronavirus tampone
Coronavirus, in Sicilia i casi iniziano a diminuire, ma la curva decresce lentamente. Gli ultimi dati sull'andamento in Italia, nella regione e nelle province.

C’è un altro leggero calo dei casi di Coronavirus in Sicilia, che a oggi rimane tra le regioni con i numeri più alti ma non è più la seconda per contagi. Il bollettino odierno riporta 1.230 nuovi positivi rilevati nelle ultime 24 ore, 256 in meno rispetto a ieri. Complessivamente, in Italia il numero di positivi è di 14.078 (ieri 13.571). Le regioni con più contagi sono Lombardia (+2.234), Emilia Romagna (+1.320) e il Lazio (1.303), segue la Sicilia.

Coronavirus Sicilia: i dati sul contagio

Rispetto a ieri, malgrado il calo dei casi, il dato sugli ospedali non è incoraggiante. Si segnalano 23 nuovi ingressi (+9), con un calo leggero nei reparti, dove sono ricoverati 1.436 pazienti, e un altro aumento delle terapie intensive, al momento 221 (+6). Si segnalano, inoltre, circa 1000 guariti in più.

Sul fronte delle vittime, il totale sale a 3.129, con 28 morti registrati nelle ultime 24 ore (ieri erano 37). In Sicilia sono stati fatti oltre 21mila tamponi nelle ultime 24, ma di questi più di 11mila sono test rapidi antigenici.

Coronavirus Catania: i casi nelle province

I casi di Coronavirus in Sicilia nelle province siciliane vedono, ancora una volta, Catania e Palermo come le zone con più positivi: rispettivamente, 248 e 459. Di seguito, l’andamento del contagio nelle altre province dell’Isola.

  • Messina: +127.
  • Trapani: +112.
  • Siracusa: +68
  • Ragusa: +36
  • Caltanissetta: +104
  • Agrigento: +41
  • Enna: +35.


Covid-19, Musumeci: “Se contagi non calano, non escludo nuovo lockdown”

Rimani aggiornato