Attualità

Covid-19, in Sicilia oltre 12mila nuovi positivi in una settimana: mai così tanti

addetti tamponi coronavirus
Il Coronavirus in Sicilia continua a correre. I dati della Protezione Civile, inerenti alla settimana appena trascorsa, mostrano il numero di nuovi e attuali positivi più alto di sempre.

Il Coronavirus in Sicilia ha subito una netta impennata nel corso dell’ultima settimana: è stato registrato, di fatto, un incremento dei casi, e non solo. Di fronte a numeri preoccupanti, il Presidente Musumeci ha persino richiesto di collocare l’Isola in zona rossa. 

Coronavirus Sicilia: i dati dell’ultima settimana

Stando ai dati pubblicati dalla Protezione Civile di Palermo, durante la settimana appena trascorsa, il tasso di positività (ovvero il rapporto tra tamponi registrati e casi positivi) relativo alla Sicilia avrebbe raggiunto la quota più alta di sempre.  Quest’ultimo, di fatto, si è aggirato sul 29%.

Per quanto riguarda la cifra settimanale dei nuovi positivi, questa si è fermata a quota 12.674, il valore più alto di sempre, facendo arrivare il numero di attuali contagiati a 46.425 (4.762 in più rispetto alla settimana precedente).

I ricoverati ammontano a 1.630, di cui 208 in terapia intensiva: rispetto alla settimana precedente,  sono cresciuti di 157 unità. I nuovi ingressi in terapia intensiva sono stati, invece, 112: resta invariato il numero complessivo di ricoverati in questo reparto.

Se è vero che il numero dei guariti (in totale 71.315) è cresciuto di 7.494 unità rispetto alla settimana precedente, va precisato anche che le persone decedute nell’ultima settimana sono state 261. Così, il numero totale di soggetti non sopravvissuti al contagio da Covid-19 all’interno dell’Isola raggiunge quota 2.989.

Coronavirus Sicilia: i dati di ieri

Va precisato, tuttavia, che il bollettino di ieri, 17 gennaio e primo giorno di zona rossa sull’Isola, ha evidenziato un leggero calo della curva dei contagi. I nuovi casi sono stati 1.439, contro i 1.954 di sabato. La Sicilia, tuttavia, continua a essere la regione con il maggior incremento di nuovi casi dopo la Lombardia.

Inoltre, le nuove vittime registrate sono state 35, a fronte delle 38 di sabato.

Da ieri la Regione conteggia anche i tamponi antigenici di ultima generazione, che fanno arrivare il dato sui tamponi effettuati a 44527. Tuttavia, non sono stati registrati i casi diagnosticati tramite questo test, falsando in maniera evidente i dati sul tasso di positività. Quest’ultimo resta fermo a 3,2%, mentre nei giorni precedenti esso si è attestato intorno al 20%.

I dati provincia per provincia

Catania continua ad attestarsi come la prima provincia siciliana per numero di nuovi contagi, contando 431 nuovi casi. Seguono Palermo con 388, Messina con 245, Siracusa con 192, Trapani con 44, Agrigento con 22, Caltanissetta con 53 ed Enna con 5.