Attualità

Bonus baby sitter, prorogata scadenza: come richiederlo

bonus baby sitter nonni nipoti
Novità sull'ambito bonus baby sitter: prevista anche un proroga.

Posticipata la scadenza prevista per il bonus baby sitter, prevista originariamente per il 31 dicembre 2020. Il bonus è quello previsto dal Dl Cura Italia e Rilancio per un periodo che andava dal 5 marzo al 31 agosto 2020.

L’Istituto Nazionale Previdenza Sociale ha così motivato la proroga: “Per consentire la fruizione del beneficio per tutte le istanze accolte o in via di accoglimento, le prestazioni svolte nel periodo sopra indicato potranno essere comunicate dal genitore beneficiario sulla piattaforma delle prestazioni occasionali entro la data del 28 febbraio 2021”.

Bonus baby sitter: come ottenerlo

Coloro i quali hanno già richiesto ed ottenuto l’accesso al beneficio lo scorso anno dovranno adesso procedere con l’inserimento delle prestazioni nel Libretto famiglia, lo strumento attraverso cui l’Inps eroga le somme dovute, entro il 28 febbraio 2021.

Una volta ottenuto l’ok da parte dell’ente, il genitore che beneficia del sostegno economico deve procedere con l’appropriazione del bonus, sempre tramite Libretto Famiglia, entro e non oltre il termine di 15 giorni dalla ricezione della comunicazione di accoglimento della domanda inoltrata. Solo così, nella procedura utile a remunerare chi ha svolto i servizi di baby sitter sarà possibile usare le somme ricevute dall’Inps.

Bonus baby sitter: le nuove tempistiche

C’è anche chi attende ancora di conoscere l’esito della domanda che, si esplicita, arriverà entro il 12 febbraio.

 “Al fine di garantire il rispetto della tempistica sopra indicata, le Strutture territoriali – spiega inoltre l’Inps – avranno cura di definire le lavorazioni delle istanze residue per le quali è in via di completamento l’istruttoria entro e non oltre il 12 febbraio 2021, fermo restando che il genitore beneficiario dovrà inserire le prestazioni occasionali nel Libretto Famiglia entro e non oltre la suddetta data del 28 febbraio 2021”.

Bonus baby sitter: le somme previste

Il beneficio economico, erogato con voucher attraverso il Libretto Famiglia, all’inizio oscillava dai 600 fino ai 1.000 euro, con variazione dovuta alla categoria professionale dei genitori. Il bonus è stato poi incrementato del valore di 200. Infine, per i genitori che svolgono lavori nel campo sanitario, la soglia massima può arrivare a €2.000.