Cronaca

Catania, spacciatore occupa edificio del Comune: interviene la polizia

I controlli svolti negli scorsi giorni dal Commissariato di Librino, presso Viale Moncada, hanno condotto all'arresto di uno spacciatore 30enne, pregiudicato.

Nei giorni scorsi, il personale del Commissariato Librino ha eseguito controlli volti a contrastare l’illegalità diffusa in Viale Moncada, luogo ad alta densità criminale.

In particolare, sono stati eseguiti accertamenti nei pressi di un immobile di proprietà del Comune di Catania, occupato abusivamente da un uomo di anni 29, pregiudicato e appartenente ad un nucleo familiare che percepisce il reddito di cittadinanza, per un ammontare di circa 900 euro al mese. A seguito di un’attività di osservazione, il pregiudicato è stato sorpreso a praticare spaccio di sostanze stupefacenti, ed è quindi stato arrestato.

Durante la perquisizione domiciliare, è stata rinvenuta sostanza stupefacente, cocaina e crack, che l’arrestato deteneva ben occultata in un fornetto; è stato trovato anche materiale per confezionare. Nel corso della perquisizione personale, poi, gli è stata trovata addosso la somma di 169 euro in banconote di vario taglio, il tutto è stato sequestrato penalmente in quanto ritenuto derivante dalla suddetta attività illecita. Vista l’illecita occupazione e considerata l’illegale attività esercitata nell’immobile occupato abusivamente, lo stesso è stata sottoposto a sequestro penale preventivo.

Durante le operazioni di polizia è intervenuto anche personale dell’Ufficio Prevenzione Generale Soccorso Pubblico ed è stato necessario anche l’intervento dei Vigili del fuoco in quanto l’uomo si rifiutava di fornire la chiave del catenaccio per accedere all’immobile. L’arresto è stato eseguito lo scorso 17 novembre; dopo un breve periodo di custodia temporanea presso le Camere di sicurezza della locale Questura, a seguito dell’udienza di convalida tenutasi nella giornata di ieri, il Giudice ha disposto nei riguardi dell’uomo la misura della custodia cautelare in carcere.

Ulteriori controlli in Viale Moncada hanno consentito di indagare in stato di libertà un altro uomo, classe ’84, il quale deve rispondere del reato di invasione di edificio pubblico, in particolare, lo stesso è ritenuto responsabile di avere occupato abusivamente un immobile del Comune di Catania.

Infine, durante l’attività di polizia, sono state controllate anche soggetti sottoposti agli arresti domiciliari.