Catania

Catania, vietato stazionare a piazza Duomo e Lungomare: la nuova ordinanza

Piazza Duomo di Catania
A Catania la situazione contagi costringe il Comune a chiudere i luoghi aperti più frequentati al pubblico e a sospendere i due mercatini settimanali. Le novità.

Catania chiude Lungomare e piazza Duomo. E non per rendere più “a portata di pedone” il centro storico o più piacevole la vista del mare dalla scogliera lavica. La situazione contagi è da tempo seria in Sicilia e, per evitare assembramenti, il Comune di Catania decide di chiudere gli spazi aperti più frequentati.

“Al fine di evitare situazioni di assembramento senza intralciare lo svolgimento delle attività commerciali – si legge nella nota pubblicata da poco dal Comune etneo –, coerentemente alle disposizioni nazionali e a quanto concordato nell’ultima riunione del comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica presieduto dal Prefetto, il vicesindaco Roberto Bonaccorsi nella qualità di sindaco, ha disposto il divieto di stazionamento per le persone in piazza Duomo, in particolar modo nei gradoni della Fontana dell’Elefante, il venerdì dalle ore 16 e sabato e domenica dalle ore 9.00 e fino alle ore 22.00″.

Analoga ordinanza è valida nel borgo di San Giovanni Li Cuti per il weekend, dalle ore 9.00 e fino alle ore 18:00. Resta salvo,il normale transito pedonale e la possibilità di accesso e deflusso agli esercizi commerciali legittimamente aperti e tutte le altre attività consentite dal D.P.C.M. e alle abitazioni private.

Sempre al fine di prevenire fenomeni di elevata concentrazione di persone, inoltre, l’Amministrazione Comunale ha disposto la chiusura al traffico veicolare dalle ore 9:00 alle ore 18:00 di domenica, del Lungomare, da piazza Mancini Battaglia a piazza Europa. Fanno eccezione al divieto di transito i veicoli di residenti (diretti alle autorimesse o aree private), mezzi di polizia e di soccorso, mezzi per il servizio di raccolta dei rifiuti (solo per servizio all’interno dell’area), velocipedi, taxi e veicoli privati diretti alle strutture alberghiere all’interno dell’area, veicoli diretti al parcheggio “Europa” e all’area interna del Porto Rossi, con ingresso ed uscita esclusivamente dal varco di piazza Europa, mezzi diretti al porto di Ognina per le operazioni di rimessaggio.

Quale ulteriore misura di prevenzione, infine, il Comune ha anche disposto la sospensione temporanea dello svolgimento domenicale del mercatino in via Dusmet e di quello del mercatino delle pulci di via San Giuseppe La Rena.