Attualità

Coronavirus, diminuiscono i tamponi ma è record di casi: +10 mila in un giorno

positivi sicilia province
Coronavirus che per la prima volta in Italia supera i 10 mila casi. Tamponi e decessi diminuiscono rispetto a ieri. La situazione nelle regioni.

Diminuiscono di oltre 12 mila i tamponi processati nelle ultime 24 ore, ma i casi di Coronavirus in Italia aumentano ulteriormente. Per la prima volta, infatti, la quota di nuovi positivi ha superato quota diecimila casi (10.010) in tutto, a fronte di 150 mila tamponi.

Oltre un terzo dei nuovi positivi è stato registrato nelle due regioni con il maggior incremento di casi, la Lombardia (+2.419) e la Campania (+1.261). Tuttavia, altre quattro regioni registrano un numero di casi altrettanto considerevole, compreso tra i 900 e i 700 casi: Piemonte (+821), Lazio (+795), Toscana (+755) e Liguria (+705). Casi in aumento anche al Sud, con la Sicilia che sfiora quota 600 nuovi positivi.

Se è vero che la maggior parte dei positivi si trova in isolamento domiciliare, la situazione negli ospedali non è meno seria. Nelle ultime 24 ore si sono registrati 55 nuovi decessi (meno rispetto agli 83 di ieri), di cui 10 localizzati in Sicilia. I ricoverati con sintomi crescono ancora rispetto a ieri, con 382 unità in più e il totale che supera i 6 mila ospedalizzati. In aumento anche i pazienti in terapia intensiva, +52 in un giorno e 638 in totale. Dal punto di vista ospedaliero, la situazione più grave si verifica nel Lazio, con oltre 1000 pazienti ricoverati, di cui quasi 100 in terapia intensiva.


Coronavirus in Italia: i dati delle regioni