Catania

Catania, trovato ordigno bellico: chiuso un tratto della tangenziale

Foto generica.
Tangenziale di Catania chiusa al traffico a causa del rinvenimento di un ordigno e traffico in tilt. Sul posto si sono recati gli artificieri.

La tangenziale di Catania è momentaneamente chiusa al traffico per via di un ordigno bellico trovato durante i lavori nella zona Bicocca del capoluogo etneo. Dopo il rinvenimento, dal cantiere sono subito scattati i controlli di sicurezza e allertate le autorità competenti.

In attesa dell’arrivo degli artificieri, un tratto della tangenziale di Catania è stato chiuso al traffico. Diverse pattuglie della polizia si trovano a presidiare l’area.

“Il tratto interessato dalla chiusura – si legge in una nota dell’Anasè compreso tra lo svincolo Zia Lisa (km15,500) e Zona Industriale Nord (km 17,600), incluse le rampe di connessione con l’autostrada A19 “Palermo-Catania”.

I viaggiatori diretti da Catania verso Siracusa dovranno prendere l’uscita obbligatoria Catania Zia Lisa, mentre chi arriva da Siracusa dovrà imboccare lo svincolo della zona industriale Nord, in prossimità dell’IKEA.

Non si hanno ancora notizie, stando alle prime informazioni, sui tempi della chiusura. Saranno fondamentali, al riguardo, le decisioni prese dagli artificieri su come e dove far brillare l’ordigno.