Società

Ferragosto: qual è il suo significato e perché si festeggia

falò di ferragosto
La notte di Ferragosto è una delle serate più attese dell'anno, ma non tutti conoscono l'origine della festa e il suo significato.

Il Ferragosto è il momento dell’estate che sancisce ufficiosamente la fine delle ferie: dopo questa giornata sono infatti diverse le persone che tornano al lavoro dopo la pausa estiva. Tuttavia, in molti attendono questa serata perché si tratta di un’occasione di festeggiamento molto amata: tra feste private o in spiaggia, quando possibile le persone amano trascorrere l’intera notte fuori con parenti e amici. Ma qual è il vero significato del Ferragosto? E perché si festeggia proprio ad agosto?

Ferragosto: significato del nome

Il nome Ferragosto deriva dal latino, così come le origini della festa. Infatti, la locuzione latina “feriae Augusti” rappresenta l’origine del nome della festività e il suo significato è “riposo di Augusto”. La giornata di festa è infatti stata stabilita da parte del primo imperatore romano Augusto, dal cui nome deriva anche quello del mese di agosto.

Come è possibile capire dalla traduzione della locuzione latina, si trattava di un periodo di ferie e riposo che occorreva proprio nel corso dell’ottavo mese dell’anno. Tuttavia, in passato non si trattava di un solo giorno ma di un più lungo periodo di festeggiamenti e ferie che riguardava l’intero mese di agosto, prendendo il nome di Augustali.

Ferragosto: come si festeggiava

La fase di ferie stabilita dall’imperatore Augusto coincideva con i Consualia, vale a dire la tradizione dei festeggiamenti per la fine dei lavori agricoli, celebrati in onore a Conso, dio romano della terra e fertilità.

In particolare, i festeggiamenti prevedevano corse di cavalli e il riposo veniva concesso anche agli animali da tiro, i quali venivano ricoperti con fiori decorativi. Alcune di queste tradizioni sono ancora vive nel famoso Palio dell’Assunta che si celebra ogni 16 agosto a Siena. Inoltre, era abitudine che si porgessero i propri auguri ai possessori di terre, ricevendo in cambio una sorta di mancia.

Ferragosto: significato cristiano

Se in passato la festa era legata all’intero mese, ma in particolare ai primi giorni di agosto e al 13, giornata dedicata alla dea Diana, con  l’avvento del Cristianesimo la data si spostò. Fu così che nel VII secolo la Chiesa Cattolica decise di assimilare la celebrazione dell’Assunzione di Maria con la festività pagana. In particolare, la festività religiosa fa riferimento al dogma che Maria sia sta assunta in paradiso al momento della sua morte sia in anima che in corpo. Solo successivamente l’Assunzione fu fissata il 15 agosto, e da allora il Ferragosto viene celebrato in quella giornata e nella nottata precedente.

Rimani aggiornato