Attualità

Bonus auto approvato alla Camera: ecco le misure previste

bollo auto
La camera ha approvato il Bonus auto: le misure riguardano incentivi per l'acquisto di auto euro 6 e l'aumento dell'ecobonus per la mobilità elettrica e ibrida.

Il nuovo Decreto Rilancio, approvato dalla camera, introduce importanti novità ed incentivi per favorire la ripresa del mercato automobilistico. Il testo verrà esaminato il 14 luglio in Senato affinché vi sia l’effettiva conversione in legge.

Il pacchetto di misure del decreto, approvato con 278 voti favorevoli, vale 55 miliardi di euro e prevede numerosi aiuti alle aziende, reddito di emergenza, aumento del bonus baby sitter e il bonus mobilità. Tra le tante misure è presente anche l’Ecobonus auto 2020, cioè un incentivo per l’acquisto di auto euro 6, auto ibride ed elettriche. Si tratta di misure volte a sostenere la ripresa del mercato automobilistico e a incentivare l’acquisto di veicoli ecologici a basse emissioni inquinanti.  In particolare, per il settore auto sono stati stanziati 50 milioni di euro.

Bonus auto, come funziona l’acquisto delle euro 6

Uno dei bonus è quello che riguarda l’acquisto di un’auto euro 6. Per queste, infatti, è previsto un incentivo fino a 3500 euro se si rottama un veicolo con più di 10 anni di vita. In particolare, si può usufruire del bonus a partire dal 31 agosto 2020 fino al 30 dicembre 2020. Il contributo di 3500 euro viene erogato previo accordo con il concessionario: infatti, è previsto un contributo di 1500 euro da parte dello Stato e di 2000 euro da parte del venditore. Se non si ha un’auto da rottamare, il bonus si dimezza arrivando a 1750 euro. Per ottenerlo, bisogna rispettare alcune condizioni:

  • l’autovettura da rottamare deve avere più di 10 anni;
  • l’auto da acquistare, con motore termico diesel o benzina, deve rispettare il limite emissioni di CO2 fino a 110 g/km;
  • il prezzo di listino dell’auto deve essere inferiore 40.000 euro (più IVA).

Bonus auto, incentivi per auto elettriche o ibride

Il bonus sale se si acquista un’auto elettrica, con emissioni tra 0 e 20 g/km di CO2, o ibrida, con emissioni tra i 21 e 60g/km di CO2. Per queste auto, infatti, l’ecobonus già previsto aumenterà.

In particolare:

  • per le autovetture elettriche il bonus totale potrà arrivare a 10.000 euro con rottamazione e a 6500 euro senza rottamazione;
  • per le auto ibride il bonus potrà arrivare a 6500 euro con rottamazione e a 3500 euro senza rottamazione. 

Alcuni incentivi sono previsti anche per moto e motorini elettrici o ibridi: per questi, infatti, l’ecobonus sale fino a 4000 euro in caso di rottamazione.


Leggi anche: Bonus vacanze: la lista delle strutture aderenti in Sicilia

 

Università di Catania