Meteo

Meteo Sicilia, rischio incendi e ondate di calore: le previsioni del weekend

meteo sicilia catania
Meteo Sicilia: la Protezione Civile regionale ha diramato un bollettino di rischio incendi su tutta l'Isola, con ondate di calore previste sulle città principali.

Diffuso nella giornata di ieri il bollettino meteorologico della Protezione Civile relativo al meteo Sicilia. L’estate entra nel vivo nell’Isola e, con essa, salgono rischio incendi e ondate di calore, con il livello di preallerta attivo in tutta l’Isola. Si preannuncia, quindi, un weekend rovente per la regione, con temperature che supereranno i 30 gradi in tutti i capoluoghi dell’Isola.

In particolare, il bollettino comunica per le città di Catania, Messina e Palermo un rischio di ondate di calore, con temperature superiori ai 30 gradi e in aumento nelle giornate di sabato e domenica. In merito al rischio incendi, la pericolosità viene definita come “media” dalla Protezione Civile, tuttavia l’assenza di precipitazioni, sommata alla colonnina di mercurio in aumento e ai venti moderati da Sud spingono al livello “arancione” del rischio. Già nel corso della settimana i Canadair si sono messi in azione per spegnere vasti incendi. Dunque, il fine settimana si prospetta perfetto per quanti hanno in programma delle gite a mare in una delle tante località balneari siciliane, nella speranza che, accanto alla fuga dalle città per il fine settimana, vera e propria consuetudine dei mesi estivi, la possibilità di ulteriori roghi sul territorio dell’Isola non si verifichi.

Leggi anche: Meteo Catania, arriva il caldo intenso: picchi di 35 gradi

Meteo Sicilia: le previsioni per fine giugno

La tendenza del meteo Sicilia per la giornata di domani, domenica 28 giugno, vede condizioni meteorologiche generalmente buone. Venti deboli prevalentemente dai quadranti settentrionali, a regime di brezza lungo le coste, mentre le temperature saranno in lieve aumento, con valori elevati nelle zone interne e pianeggianti. Una situazione simile riguarda la giornata di lunedì, con temperature senza variazioni di rilievo.

Infine, per l’ultima giornata di giugno, martedì 30, si prevedono valori elevati, o localmente molto elevati, nelle aree interne e pianeggianti.

Scarica il bollettino della Protezione Civile