Altro

Aeroporto Comiso: Ryanair riparte con quattro voli

aeroporto comiso ryanair
L'Aeroporto di Comiso annuncia la ripresa dei voli Ryanair verso quattro località italiane ed europee. Per i mesi di giugno e luglio sono previste solo due tratte a settimana, che aumenteranno ad agosto. Prossimamente, saranno ripristinate anche le altre rotte

Aeroporto Comiso ha annunciato che, in occasione dell’allentamento delle misure restrittive, riprenderanno i voli Ryanair di andata e ritorno verso quattro località italiane ed europee. Le nuove disposizione della compagnia aerea mostrano come il turismo si stia, ormai adoperando a recuperare gli introiti persi e ad adattarsi alle imminenti vacanze estive.

Già dal 22 giugno è stato ripristinato il volo verso Milano Malpensa che avrà due frequenze settimanali a giugno e luglio, che diventeranno  quattro ad agosto. La seconda meta italiana è Pisa, che sarà possibile raggiungere con due voli settimanali a partire dal 3 luglio, ai quali si aggiungerà un terzo ad agosto. Anche le due mete estere di Bruxelle-Chalderoi e Francoforte-Hahn, saranno disponibili dal 3 luglio ed avranno una frequenza bisettimanale nei mesi di luglio e agosto.

“Siamo fieri di poter riprendere i collegamenti per l’estate 2020 – ha dichiarato Ryanair – e di contribuire alla ripresa dell’economia e del turismo regionale, permettendo a parenti ed amici di ricongiungersi e a milioni di turisti, nazionali ed internazionali, di scoprire il patrimonio artistico, culturale e paesaggistico del nostro Paese e dell’Europa”.

“I primi voli di lunedì scorso sulla tratta Comiso-Milano hanno già avuto interessanti percentuali di riempimento – ha dichiarato l’amministratore delegato della compagnia aerea, Soaco Rosario Dibennardo – questo rappresenta per noi il più interessante segnale di ripresa, che ci spinge a confidare nella possibilità di ripristinare rapidamente anche tutte le altre rotte che erano state programmate prima della pandemia”.

La compagnia low cost irlandese sta adottando nuove misure per proteggere la salute dei clienti e del personale al fine di prevenire la diffusione del virus, spiegando anche come le mascherine possono proteggere il passeggero ed i propri compagni di viaggio sia all’interno dell’aeroporto sia a bordo.

Leggi anche: Viaggi in aereo, ora serve l’autocertificazione: scarica il modello

Leggi anche: Estate 2020 all’estero? L’app Re-open EU ti dice dove e come andare in vacanza in Europa