Scuola

News scuola: concorso docenti di Religione entro il 2020

news scuola
News scuola: il tavolo congiunto tra Ministero dell'Istruzione e Conferenza Episcopale italiana discute circa il prossimo concorso docenti.

Ancora news scuola arrivano dal Ministero dell’Istruzione: al via il tavolo congiunto con la Conferenza Episcopale Italiana, per discutere l’insegnamento della religione cattolica. Il Tavolo è presieduto dalla dott.ssa Lucrezia Stellacci, consigliere della Ministra Lucia Azzolina.

News scuola anche per il prossimo concorso rivolto agli insegnanti di Religione previsto dal decreto scuola. Il concorso per i docenti di religione, come riportato dai resoconti della prima riunione svoltasi questa mattina, dovrebbe essere indetto entro dicembre 2020.

Il bando del concorso, necessariamente preceduto da un’intesa tra Ministero dell’Istruzione e Conferenza episcopale, dovrà essere stilato in tempi ragionevoli per coprire i posti per l’insegnamento di Religione Cattolica che risulteranno vacanti e disponibili nell’arco del prossimo triennio. Resta fermo quanto previsto dal decreto di dicembre circa lo scorrimento delle graduatorie generali di merito del precedente concorso.

Concorso scuola: via alle domande

Un’ulteriore news scuola viene dal concorso docenti in atto. È possibile, infatti, fare domanda per partecipare al concorso ordinario per la scuola secondaria e a quello per ordinario per l’infanzia e primaria. Le selezioni, attive dal 15 giugno, saranno aperte sino alla fine di luglio. Le richieste di partecipazione si potranno presentare esclusivamente per via telematica tramite l’applicazione  Piattaforma Concorsi e Procedure selettive.

Il Miur ha inoltre fatto chiarezza in merito alle linee guida sa seguire per presentare la domanda. Coloro i quali posseggono un’identità SPID, infatti, troveranno agevolazioni notevoli nel processo di registrazione: molti dati non necessiteranno di essere nuovamente inseriti e che non si vedrà indispensabile il riconoscimento presso una scuola.

Si può presentare richiesta per una sola classe di concorso, e per una regione soltanto. Inoltre, chi concorre a più procedure concorsuali dovrà presentare in ogni caso un’unica istanza nel quale dovrà indicare le procedure concorsuali alle quali intende partecipare. Infine, per entrambi i concorsi ordinario secondaria e quello infanzia e primaria, la data di scadenza per la presentazione delle domande è il 31 luglio 2020.

Leggi anche: Concorso scuola al via: come presentare domanda