Calcio Catania

CALCIO CATANIA – Stop Coronavirus: partite gratuite in diretta streaming

Schermi aperti e condivisi in streaming: la Lega Pro firma un accordo per la visione delle partite in chiaro e gratuitamente delle 60 squadre di Serie C.

Buone notizie per tutti gli appassionati di calcio e sostenitori della squadra dell’Elefante: tutte le partite del Calcio Catania saranno trasmesse in diretta streaming gratuitamente. Di certo solo una magra consolazione, per gli abbonati e per chi di consueto segue la squadra sugli spalti del Massimino, ma sicuramente gradita in questo delicato momento per tutto il paese.

Le partite, sia quelle interne che esterne di tutte le formazioni di Serie C, sarà possibile vederle in chiaro e gratuitamente sulla piattaforma digitale Eleven Sports, semplicemente registrandosi al sito ufficiale. Altrettanto disponibile si è resa la Rai che, sul proprio canale sportivo, detiene l’esclusiva per il posticipo serale del lunedì: anche in questo caso la rete nazionale ha dato il proprio benestare.

Per quanto concerne la formazione rossazzurra, si comincerà domani con la partita in programma alle ore 15.00 sul campo del Bisceglie, con i tifosi che potranno seguire la propria squadra a distanza in rete streaming. Tra le siciliane, beneficerà di questo accordo anche la Sicula Leonzio, che ospiterà nel proprio stadio di Lentini la compagine del Rende. Di seguito, il comunicato ufficiale diramato in data odierna dalla Lega Pro:

Da oggi e fino al 3 aprile 2020 le partite di calcio della Serie C saranno disponibili in chiaro sulla piattaforma di Eleven Sports. Lo stabilisce l’accordo firmato oggi tra il Presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli ed Eleven Sports Italia, che dà la possibilità agli italiani di assistere gratuitamente e in diretta streaming alle partite di calcio delle 60 squadre di Serie C. Contestualmente RAI, che trasmette in diretta televisiva le partite di Serie C del posticipo del lunedì sera, ha dato la sua piena disponibilità all’operazione. Le porte degli stadi della Serie C si aprono almeno virtualmente a 17 milioni di tifosi, dopo le decisioni prese del Governo, di sospendere l’accesso al pubblico fino al 3 aprile“.