News

Coronavirus in Sicilia: sospesi eventi affollati in luoghi di cultura e musei

Rinviati tutti gli eventi che non consentano il rispetto della distanza di sicurezza come provvedimento per limitare la diffusione del coronavirus in Sicilia.

Nonostante fino a una settimana fa la Regione Siciliana celebrasse la prima domenica del mese di marzo con musei e siti culturali aperti gratuitamente in tutta la Sicilia, le nuove disposizioni del premier Giuseppe Conte hanno spinto a prendere una decisione più forte, con limitazioni agli ingressi ai musei. Rinviata anche la giornata del 10 marzo dedicata all’ex assessore ai Beni culturali scomparso l’anno scorso, Sebastiano Tusa, e gli eventi in programma per la festa della donna dell’8 marzo.

In particolare, sono sospese e rimandate a data di destinarsi le attività convegnistiche o congressuali, le iniziative e gli eventi, nei luoghi di cultura siciliani, che comportino un affollamento di persone, tale da non consentire il rispetto della distanza di sicurezza. Questa la decisione del presidente della Regione Nello Musumeci. Inoltre, i responsabili degli uffici periferici dei Beni culturali potranno adottare ogni “prudenziale e più restrittiva azione eventualmente determinata dalle contingenze locali”.

Rimani aggiornato