Eventi

Infiorata di Noto 2020: le date della 41° edizione dell’evento

Come ogni anno, torna l'Infiorata di Noto 2020: la 41° edizione dell'evento che ricopre la città di stupende creazioni fiorite, richiamando turisti da tutta Italia e non solo.

Parte l’Infiorata di Noto 2020, la 41° edizione dell’evento che ogni anno ricopre di un magnifico “tappeto fiorito” Via Corrado Nicolaci, la strada caratteristica del paese siracusano. Dal 15 al 17 maggio, la via verrà ricoperta da oltre 400mila fiori, sapientemente disposti sul terreno così da realizzare dei riquadri ispirati a un tema unico. L’anno scorso l’evento è stato dedicato alle storie di siciliani in America con 16 riquadri raffiguranti personaggi quali Lady Gaga e Frank Sinatra. Resta ancora ignoto il tema di quest’anno.

La tradizione vuole che ad aprire il tappeto sia quello dello stemma di Noto, appannaggio dell’Istituto d’Arte della città. L’opera, che omaggia il paese che ogni anno ospita la manifestazione, è considerata fuori concorso. La distesa ricoprirà circa 700 mq di strada con in gran parte margherite, ma anche rose, garofani e vari fiori di campo.

L’infiorata ricade nella terza domenica di maggio, ma da qualche anno si è preferito prolungarla, anticipando al giovedì sera l’allestimento della manifestazione. Ciò permetterà a turisti e cittadini di ammirare le creazioni degli artisti infioratori e partecipare agli altri eventi in programma: tra questi, la sfilata degli sbandieratori e il Corteo Barocco. Quest’ultimo, percorrendo Via Vittorio Emanuele, permette di apprezzare il patrimonio barocco di Noto – la Cattedrale, il Teatro, Piazza Municipio e la Chiesa di San Domenico.

Tra labirintici vicoli medievali e monumenti barocchi quali Palazzo Astuto e Palazzo Cannicarao, tutti facilmente raggiungibili dalla via dell’Infiorata, si potrà esplorare la città. Scoprite le meraviglie del Barocco siciliano circondati da un’atmosfera di festa. Tutt’intorno Via Corrado Nicolaci, infatti, saranno allestiti dei mercatini, dove potrete acquistare prodotti tipici del territorio.

Quest’arte giunse a Noto oltre 200 anni fa, dall’incontro con gli artisti infioratori di Genzano che, per devozione, cominciarono a cospargere di fiori il tragitto percorso dal Corpus Domini. L’Infiorata di Noto 2020 richiamerà, come per ogni sua edizione, migliaia di visitatori che animano le vie e assistono agli spettacoli e alle mostre offerte da questo magico evento.


Leggi anche: Dall’infiorata al Barocco: cosa fare e cosa vedere a Noto