Altro

Concorso Inps 2020: tutte le informazioni sul bando

Bando in arrivo: il concorso Inps 2020 è alle porte. Tutte le informazioni utili su posti, requisti e prove per candidarsi e guadagnarsi uno dei posti fissi.

Concorso Inps 2020: bando in arrivo


Concorso Inps 2020: è uno dei bandi di concorso pubblici più attesi, insieme al concorso scuola. La sua pubblicazione era, per la verità, prevista per novembre 2019, ma problemi di vario genere hanno causato ritardi. Il bando uscirà quindi nei primi mesi del 2020: a confermarlo è stato lo stesso presidente Tridico. Vediamo, di seguito, tutte le informazioni utili per prepararsi al meglio all’uscita del bando.

Concorso Inps 2020: data di pubblicazione del bando

Tridico, durante il convegno Acli a Napoli, ha dichiarato che le assunzioni sono già cominciate a luglio del 2019. Un nuovo concorso, però, sarà bandito anche nelle prossime settimane. Non c’è nessuna data certa, ma sembra che la pubblicazione del tanto atteso bando dovrebbe ormai essere agli sgoccioli. Quasi sicuramente, la data di pubblicazione sarà fissata a febbraio 2020. Ma a chi sarà rivolto e come sarà strutturato?

Concorso Inps 2020: requisiti e posti

Stando alle informazioni che circolano già dall’anno scorso, il numero di assunzioni sarà piuttosto alto. Il numero di posti finora certo è di 1869, tuttavia quest’ultimo potrebbe essere destinato a salire grazie a qualche incremento legato alla Legge di Bilancio 2020. Per quanto riguarda i requisiti per accedervi, si dovrà attendere la pubblicazione del bando ufficiale. Tuttavia, se in un primo momento si ipotizzava l’apertura del concorso Inps 2020 anche ai diplomati, questa possibilità sembra diminuire. Di sicuro, il concorso sarà rivolto a coloro che possiedono un titolo di laurea, specialmente in ambito giuridico e medico. Tra le altre figure ricercate, potrebbero esserci infine consulenti sociali o di protezione.

Concorso Inps 2020: le prove

Sono moltissimi coloro che, nonostante il bando non sia ancora stato pubblicato, hanno cominciato a prepararsi. Non si avrà la certezza degli ambiti disciplinari in cui occorre prepararsi, ma si può fare qualche ipotesi. Qualora il numero dei candidati dovesse essere troppo alto, ci sarà sicuramente una prova preselettiva. Questa, solitamente, serve a verificare le competenze dei candidati in fatto di logica. A seguire, potrebbero esserci delle prove scritte e orali, dove sicuramente non mancherà l’informatica e l’inglese.

Per tutti coloro che vogliano essere certi dei requisiti e delle modalità di verifica, si consiglia di attendere la pubblicazione del bando.

Da TWITTER

Coronavirus, il Ministro Azzolina: "No a viaggi di istruzione in Italia e all'estero" https://www.liveuniversity.it/2020/02/23/coronavirus-stop-gite-italia-estero/

"Striscia la Notizia" a Catania: appello per trovare casa ai randagi del San Marco https://catania.liveuniversity.it/2020/02/21/striscia-la-notizia-catania-san-marco-randagi/ di @liveunict

Load More...